BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: ristoranti e padiglioni dove andare visitare e mangiare. Consigli bambini. Orari sabato-domenica, sera. Prezzi, sconti

L'esposizione universale di Milano rimane la più interessante attrattiva di questo mese di ottobre. Ristoranti sempre aperti.




C'è ancora tempo per visitare Expo 2015 Milano. Le porte dell'esposizione universale rimarranno aperte fino al 31 ottobre. Più esattamente l'accesso è consentito dalle 10 alle 23 da lunedì e venerdì con estensione fino alle 24 nel fine settimana. Il costo minimo per l'ingresso è di 34 euro, ma sono previsti sconti per ragazzi e over 65 così come è possibile acquistare il Season Pass per la partecipazione in qualunque momento da qui alla fine della manifestazione. La soluzione dell'online è quella consigliata sia per risparmiare nella spesa finale e sia per evitare le lunghe code alle casse che stanno caratterizzando l'evento.

Di sicuro interesse è il Padiglione Zero, vera e propria anticamera dell'Expo: racconta la storia dell'uomo sulla Terra attraverso il suo rapporto con la natura e il cibo. Per chi cerca sapori nuovi c'è solo l'imbarazzo della scelta. Nel ristorante algerino è possibile fermarsi per gustare un piatto diverso ogni giorno, servito al tavolo circondato da tappeti e arazzi in un ambiente caratteristico. In quello estone spazio al salmone, allo stinco e ad altre tipicità locali. Al piano terra o sulla terrazza, tra piante e su panche di legno.

Per i bambini, tappa obbligatoria è il Children Park, area di gioco tutta dedicata al loro divertimento. Lo spazio ospita anche una delle 18 installazioni del percorso ONU, offrendo la visione di un mondo in cui nessuno soffra la fame. Più in generale, nella Welcome Area, prima dei tornelli all'ingresso ovest Triulza, i genitori possono gratuitamente utilizzare passeggini di cortesia per i loro piccoli. Le Aree Nursery forniscono il necessario per l'allattamento e il cambio mentre I punti di ristoro Eataly, Tracce, Chiccotosto, Viavai, Let's a toast, Aroma propongono il servizio Baby Friendly e sono provvisti di seggiolini, scalda biberon e scalda pappa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il