BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Sampdoria > Sampdoria Inter streaming

Dove vedere Sampdoria Inter streaming gratis diretta live siti web, link migliori. Vedere, dove e quando (AGGIORNAMENTO)

Serie A 2015-2016, domenica alle 15 attenzione al big match Sampdoria-Inter. Blucerchiati a caccia della zona Europa, nerazzurri desiderosi di dimenticare il crack contro la Fiorentina.




AGGIORNAMENTO: Finita la rifinitura Sampdoria Inter sono negli spogliatoi a seguire le ultime indicazioni tecnico tattioche dei due allenatori. Grande tifo per la Samp che a casa sua ci crede e pensa anche ai tre punti nell'ottica della sconfitta del Toro e del Sassuolo per salire sempre più in alto. Certo non sarà affatto semplice contro l'Inter.

AGGIORNAMENTO: Sampdoria Inter, la buona notizia per i nerazzurri è il ritorno in campo di Murillo che pareggia l'assenza di Miranda, fermato un turno dal giudice sportivo per via dell'espulsione rimediata contro la Fiorentina. A fargli coppia più Ranocchia che Medel, con quest'ultimo che potrebbe sostituire Guarin a centrocampo.

Per l'Inter e Mancini è il momento della verità. Le cinque vittorie consecutive avevano fatto venire l'acquolina in bocca ai tifosi, portandoli a sperare per la fine del campionato in una possibile qualificazione alla zona Champions. Il rovinoso 1-4 contro la Fiorentina è arrivato in una partita strana, cominciata malissimo fin dai primi minuti e che per forza di cose non può aver mandato in frantumi ogni certezza. Allo stesso tempo, però, si impone senza dubbio una riflessione su un gioco corale ancora zoppicante e su un centrocampo ancora incapace di fare da vero collante della squadra. Contro la Sampdoria a Genova un altro test fondamentale per la banda Mancini, che sarà però priva della stella Jovetic. Accanto a Icardi e Perisic in attacco sgomitano Palacio e Ljajic per la casella rimanente, mentre a centrocampo a premere è Brozovic, che potrebbe prendere il posto di uno tra Guarìn e un fin qui deludente Kondogbia. In difesa la squalifica di Miranda obbliga ancora una volta all'arretramento di Medel (tra i pochi comunque a salvarsi nella disfatta contro i viola), accanto a uno tra Murillo e Ranocchia con Telles e Santon ancora sulle fasce. Dovrebbe essere accantonato il fallimentare esperimento del 3-5-2.

La Sampdoria deve cercare di trovare continuità di rendimento se vuole puntare ancora alle zone alte della classifica. Numerose squadre sono raccolte in pochi punti, una vittoria e una serie di risultati ben incastrati potrebbero rilanciare i blucerchiati. Contro l'Inter Zenga torna ad avere dubbi per il ruolo di trequartista fra Correa e Soriano (quest'ultimo a segno nella sconfitta per 2-1 contro l'Atalanta), mentre in attacco restano intoccabili i totem Eder e Muriel, con Cassano eventualmente pronto a seminare scompiglio a partita in corso. Dovrebbe essere confermata in blocco anche la difesa, con Moisander e Zukanovic coppia centrale e Pereira e Mesbah ad agire sulle fasce. Rimane in piedi però l'ipotesi Regini sulla sinistra al posto dell'algerino.

Per entrambe le compagini è il primo possibile crocevia della stagione, anche per avere ulteriori segnali sulla propria tenuta fisica, tecnica e psicologica. Scontro equilibrato.

La partita Sampdoria-Inter sarà possibile vederla in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche l' operatore telefonico Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa Sampdoria-Inter con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
Accanto a queste opzioni, svariate tv straniere trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il