BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Napoli streaming

Milan Napoli streaming gratis dopo streaming Milan Genoa prossimo turno diretta (AGGIORNAMENTO)

Milan – Napoli, in streaming diretto gratuito domenica sera, è una delle gare più interessanti del settimo turno di campionato, con il Milan che deve reagire alla sconfitta ed il rilanciato Napoli. Nell’ultimo turno il Milan è caduto a Marassi contro il Genoa.




AGGIORNAMENTO: Milan Napoli, la certezza tra i rossoneri è il ritorno di Carlos Bacca dopo il parziale turno di riposo nella sfida di domenica scorsa con il Genoa. Ma i rossoneri dovranno trovare un maggior equilibrio in tutti i reparti, a partire dalla difesa, apparsa troppo incerta. Fuori Romagnoli per squalifica, dentro Ely.

Una grande gara nella serata si domenica a San Siro. Il Milan affronta il Napoli con l’intento di ritrovare subito la via del successo, smarrita a Marassi, dopo due vittorie consecutive. Anche il Napoli dal canto suo cerca la prima vittoria in trasferta del campionato, dopo averla trovata giovedì in coppa a Varsavia contro il Legia. Mihajlovic si schiera con il consueto 4-3-1-2, ma potrebbe non avere a disposizione Mario Balotelli, che nel corso della settimana ha accusato un problema fisico. Di nuovo quindi il tandem Luiz Adriano – Bacca, con Bonaventura alle loro spalle. Possibile ritorno tra i titolari anche di Antonelli con conseguente spostamento in panchina di Calabria, mentre una certezza è data dal ritorno di Rodrigo Ely in difesa a far coppia con Zapata, data la squalifica di Romagnoli, espulso domenica scorsa a Marassi. In mediana sembra più probabile l’utilizzo di Kucka rispetto a quello di De Jong.

Il Napoli di Sarri risponde con il 4-3-3 che è diventato stabilmente il modulo di gioco dei partenopei ed ha consentito i successi in fila contro la Juventus ed a Varsavia. Proprio questi due risultati hanno di nuovo portato in alto il morale della truppa napoletana, che è giunta a Milano direttamente da Varsavia, senza far ritorno a Napoli, per evitare lunghi viaggi e stanchezza. Recuperato Insigne, che era rimasto a casa dalla trasferta polacca e probabile impiego per lui al posto di Mertens. Anche per il ruolo di seconda punta, accanto ad Higuain, ballottaggio tra Gabbiadini e Callejon, con preferenza per lo spagnolo. In difesa rientra Chiriches, mentre Koulibaly inizia la gara dalla panchina.

Nel precedente turno di campionato il Genoa aveva battuto il Milan per 1 – 0, risultato che interrompe la mini striscia di 2 vittorie che i rossoneri avevano messo insieme in precedenza. La rete della vittoria dei rossoblù è stata messa a segno nel corso del primo tempo da Dzemaili, che ha segnato con un calcio di punizione, con deviazione del rossonero Bonaventura. Sempre nel corso del primo tempo, espulsione per il difensore centrale di Mihajlovc, Romagnoli, per doppia ammonizione e Milan costretto a cerare di recuperare in inferiorità numerica. In totale con quella di Marassi il Milan è arrivato a 3 sconfitte su 6 partite giocate. Per il Genoa di Gasperini, invece, si tratta di una bella boccata di ossigeno in quanto la squadra allenata da Gasperini arrivava da tre sconfitte consecutive. Nella ripresa, paradossalmente, il Milan ha giocato meglio dell’avversario, seppur con 10 uomini, tentando più volte di segnare, con Luiz Adriano e Balotelli, e con Bacca, inserito nel finale di gara, ma quello che manca alla formazione di Mihajlovic è certamente la continuità.

La partita tra Milan-Napoli sarà trasmessa in diretta su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche Tim offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, alcune tv straniere quali RSI, ORF, RTL e La2 hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il