BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10 Mobile: uscita aggiornamento per cellulari, nuovi Nokia Lumia, Tablet Surface e compatibilità

Dalla presentazione dei nuovi smartphone Lumia 950 e Lumia 950 XL e del tablet Surface Pro 4 alla distribuzione di Windows 10 Mobile il passo è breve.




AGGIORNAMENTO: Mega presentazione quella di ieri di Microsoft che ha rinnovato quasi l'intera gamma hardware mantenendo un unico comun denominatore: Windows 10. La versione di Windows 10 Mobile sarà infatti disponibile da subito sui nuovi Nokia Lumia, su Surface Pro 4 e sul nuovo primo notebook della linea Surface. Accenni anche agli ologrammi. Vediamo la compatibilità dell'aggiornamento di Windows 10 mobile in questo articolo.

Oggi martedì 6 ottobre 2015 è il giorno della presentazione dei nuovi smartphone di fascia alta Lumia 950 e Lumia 950 XL e del tablet Surface Pro 4 allo Skylight al Moynihan Station a New York. L'appuntamento è alle 16, ora italiana. Punto in comune dei cellulari Microsoft è l'equipaggiamento con il nuovo sistema operativo Windows 10 Mobile. Non solo, ma stando alle indiscrezioni circolate in questi ultimi giorni, montano lo stesso display Quad HD (da 5,2 pollici per Lumia 950 e da 5,7 pollici per Lumia 950 XL), fotocamera PureView nella parte posteriore con sensore da 20 megapixel e memoria da 32 GB espandibile tramite microSD.

La nuova generazione del Surface dovrebbe invece superare le incertezze delle precedenti e c'è perfino chi riferisce della realizzazione di due modelli, di cui uno con display da 14 pollici. Sia per i due smartphone sia per il tablet, restano da scoprire i prezzi di listino.

Chisura la partita con la presentazione dei nuovi terminali, per l'azienda di Redmond è poi la volta della distribuzione di Windows 10 Mobile, associato al nuovo Windows Store che ospita quasi 700.000 applicazioni tra quelle per dispositivi mobile e quelle per ambiente desktop. I primi device a riceverlo saranno Lumia 430, Lumia 435, Lumia 532, Lumia 535, Lumia 540, Lumia 640, Lumia 640 XL, Lumia 735, Lumia 830 e Lumia 930, previa installazione di Lumia Denim. La strategia seguita dal colosso statunitense è quella di favorire la diffusione del software, anche attraverso l'abbassamento dei requisiti minimi richiesti per farlo girare. Ecco allora la distribuzione nelle tre categorie Value Phone, Premium Phone e Phablet.

Nella prima rientrano gli smarphone di fascia bassa, con display tra 3,5 e 5 pollici e risoluzioni comprese tra il WVGA e il qHD, RAM da 1 GB. taglio di memoria da 4 a 8 GB, batteria da 1.400 mAh. Tra le funzionalità compatibili c'è l'assistente vocale Cortana, anche in lingua italiana. Della categoria Premium Phone fanno parte i device con schermo tra 4,5 e 5,5 pollici con risoluzione Full HD, RAM tra 2 e 4 GB, 32 o 64 GB di memoria espandibile, batteria da 2.500 mAh. Tra le feature aggiuntive ci sono Windows Hello, sistema di autenticazione biometrica e Continuum per far diventare il proprio terminale una sorta di PC portatile con il collegamento a una periferica esterna. Nella categoria Phablet rientrano i dispositivi con schermo tra i 5,5 e i 7 pollici con 2 GB di RAM e tra 2 e 16 GB di storage, batteria da 3.000 mAh. Tra i servizi assicurati csono Cortana e Windows Hello.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il