BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 6: miglioramenti, problemi, come funziona aggiornamento dopo Android 5.1.1 e se scaricare subito o aspettare su Nexus 5

Prime prove con il nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, disponibile sull'ex top di gamma di Google Nexus 6. Tante le novità.




Accanto alla presentazione dei nuovi smartphone LG Nexus 5X e Huawei Nexus 6P, Google ha presentato la versione finale del nuovo sistema operativo Android 6.0 Marshmallow. L'avvio della distribuzione per i primi dispositivi della gamma Nexus è stata avviata nella giornata di ieri e di conseguenza è già tempo di prove, commenti e impressioni. In particolare, a bordo dell'ormai ex top di gamma Nexus 6, il software sembra girare in maniera fluida e veloce e i cambiamenti, anche se numerosi, sembrano all'apparenza inesistenti. In realtà, le novità passano dalla modalità Doze per una maggiore durata della batteria al servizio Android Pay per effettuare pagamenti in mobilità, passando per Google Now su Tap.

Proprio quest'ultima è una della novità più interessanti. In buona sostanza, basta tenere presente il tasto Home per ricevere assistenza senza interrompere l'attività in corso. Occorre solo fare attenzione a non schiacciare inavvertitamente il pulsante poiché tutte le informazioni presenti in quel momento vengono inoltrate a un server esterno. Il funzionamento del contenimento del consumo energetico è molto semplice: quando lo smartphone non è in uso, entra in una fase di standby e la stessa cosa succede con le app. A tal proposito, quelle progettate per Android Marshmallow chiedono l'autorizzazione solo quando è necessario. Sono attivi controlli avanzati per attivare le autorizzazioni delle app installate.

Seppur con limiti tutti italiani in relazioni agli acquisti in mobilità, è possibile utilizza i sensori di impronte digitali per sbloccare il dispositivo, effettuare acquisti su Google Play, autenticare le transazioni in-app e pagare sugli store. In caso di ricezione di una chiamata o di visualizzazione di messaggi meno recenti, è possibile vedere tutti i dettagli di un contatto di lavoro anche senza eseguire l'accesso al profilo di lavoro. Le app VPN sono ora visibili in Impostazioni > Altro > VPN. Le notifiche utilizzate dalle VPN sono ora specifiche a seconda che la VPN sia configurata per un profilo di lavoro o per l'intero dispositivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il