BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 6S: prezzi alti seppur iniziano sconti, limiti e difetti iOS 9.0.2. Comprare, quando e come. Non conviene subito in Italia

Per via delle poche offerte e delle incertezze legate al sistema operativo, è meglio aspettare alcune settimane prima di comprare l'iPhone 6S.




Non è conveniente comprare subito l'iPhone 6S. I motivi sono tanti e non sono tutti di carattere economico. Certo, non si può fare a meno di rilevare come il nuovo top di gamma di Apple sia il più costoso di sempre e andando a sfogliare le pagine delle offerte sul web viene fuori come gli sconti e le promozioni sono pochi e trascurabili. Meglio dunque attendere qualche settimana, se non alcuni mesi quando con la fine dell'anno, periodo favorevole per l'acquisto di prodotti hi-tech, saranno proposte riduzioni di prezzo e offerte. Gli stessi operatori telefonici 3 Italia, Vodafone, Tim e Wind hanno reso noti i piani per l'acquisto in abbonamento del nuovo melafonino, ma nel corso del tempo apporteranno ritocchi verso il basso per favorire le vendite.

Ricordiamo che servono 779 euro per l'iPhone 6S da 16 GB, 889 euro per il modello da 64 GB, 999 euro per quello da 128 GB. E ancora: 889 euro per la release da 16 GB del'iPhone 6S Plus, 999 euro per quella da 64 GB, 1.109 per quella da 128 GB. Fare proprio l'iPhone 6S in questi primi giorni di commercializzazione potrebbe anche non essere un'esperienza piacevole per via della mancata disponibilità di tutti le combinazioni tra colore e taglio di memoria. Tanto per fare un esempio, l'iPhone 6S non è adesso acquistabile attraverso la versione italiana del sito ufficiale Apple.

Poi ci sono alcune questioni a livello di software che sono ancora aperte. L'azienda di Cupertino ha già rilasciato due aggiornamenti correttivi al nuovo sistema operativo iOS 9. E un altro ancora più robusto che introdurrà feature inedite, è in via di sviluppo nei suoi laboratori. E sarebbero proprio i problemi di software a provocare alcune delle anomalie riscontrate, come gli spegnimenti improvvisi. Il suggerimento è quindi di attendere per capire la portata di questi difetti e dunque per la stabilizzazione dell'esperienza d'uso con lo smartphone.

Solo adesso che è arrivato in Italia, saranno dissipati i dubbi sull'autonomia della batteria per via del passaggio da un modulo a 1.810 mAh a un secondo a 1.715 mAh. Secondo Apple, il consumo energetico è immutato rispetto a quello dell'iPhone 6: fino a 14 ore di autonomia in conversazione su rete 3G. Per quanto riguarda la navigazione Internet, fino a 10 ore su rete 3G, fino a 10 ore su rete 4G LTE, fino a 11 ore su rete Wi-Fi. Di più: riproduzione video HD fino a 11 ore, riproduzione audio fino a 50 ore, autonomia in standby fino a 10 giorni. Stando ai primi test, la durata della batteria degli iPhone con chip A9 a 16 nm realizzato da TSMC sarebbe maggiore rispetto a quelli equipaggiati con chip a 14 nm prodotto da Samsung.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il