BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: come evitare code. Tutte le soluzioni. Padiglioni e ristoranti imperdibili. Cosa vedere, fare, mangiare adulti, bambini

Sono tanti i ristoranti dove gustare piatti nuovi e i padiglioni espositivi da cui lasciarsi sorprendere. Porte aperte fino al 31 ottobre.




Fino al 31 ottobre 2015 sarà possibile partecipare all'Expo 2015 di Milano. L'ingresso è consentito tutti i giorni dalle 10 alle 23, con un prolungamento fino alle 24 nel fine settimana. Anche in questi ultimi 20 giorni è prevista una grande affluenza per cui è consigliabile organizzarsi per tempo e magari acquistare il biglietto online per evitare code. Per muoversi con maggiore agilità all'interno dell'Expo, suggeriamo di scaricare l'app ufficiale per iPhone e iPad e smartphone e tablet Android. Il software consente anche di acquistare il biglietto di ingresso.

Tra i padiglioni più belli, segnaliamo quello dell'Azerbaijan. A sorprender sono le teniche innovative adottate per la sua realizzazione, in legno e pietra abbinati a vetro e metallo, e la forma: tre sfere di vetro distribuite su più livelli per rappresentare le biosfere. Pollice in su anche per il padiglione Ungheria: distribuito su tre piani, si tratta di una rappresentazione su tre piani sul rapporto rapporto tra universo e uomo. La parte centrale richiama l'Arca di Noè, quelle laterali i tamburi sciamanici.

Per chi vuole assaporare nuovi piatti, nel cluster delle spezie c'è un angolo in cui assaggiare il mantoo, il kabul palaw o le pakawra, a base di carne e riso: è il corner dell'Afghanistan. Ma c'è anche un luogo dove gustare il korma, una zuppa di pollo o manzo con verdure, oppure il samosa senza perdersi il famoso cardamon. Si trova nel cluster del riso ed è il corner del Bangladesh. Tavoli alti e grandi sgabelli tra i profumi più vari: nel padiglione dell'Ecuador è possibile gustare humita, empanadas e le polpette di quinoa. Degustazione di alta cucina giapponese o spazio all'aperto dove scegliere tra piatti tipici? Nel primo caso occorre prenotare almeno 3 giorni prima. Nel padiglione del Kuwait, ispirato all'imbarcazione Dhow, c'è un ristorante dove gustare piatti di carne e pesce ricchi di spezie, all'ombra di un portico.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il