BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: padiglioni da visitare, ristoranti dove mangiare migliori. Come evitare code, fare meno. Biglietti speciali, sconti

All'Expo 2015 di Milano sono disponibili cucine da ogni parte del mondo. Con il Season Pass accesso senza limiti fino alla fine dell'evento.




Fino al 31 ottobre 2015 non ci sono giorni di chiusura per Expo 2015 a Milano dedicato al tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita". I padiglioni sono visitabili tra le 10 alle 23 con estensione fino alle 24 nel fine settimana. Le aree più importanti sono i padiglioni self-built ovvero gli spazi espositivi dei Paesi partecipanti ufficiali. I cluster sono stand tematici in cui diversi Paesi che non hanno un padiglione proprio hanno un'area per approfondire un tema in particolare. Sono disponibili tante modalità di ingresso Esistono biglietti per un giorno specifico o per uno a scelta. Il costo è di 34 o 39 euro per chi ha più di 14 anni, 29 o 33 euro per uno studente, 24 o 28 euro per un over 65 anni. Il Season Pass permette invece di entrare senza limiti fino al termine dell'evento. Per gli habitué c'è la possibilità di comprare il solo ticket serale e gustare tante cucine diverse.

Muamba o arroz de marisco? Nel bar all'aperto dell'Angola sono presenti tutte le specialità: di carne, pesce o verdure. Il ristornte in terrazza offre il meglio della cucina fusione italo-angolana. Un esempo? Maccheroni con baccalà, pinoli, pesto e anacardi. Chi è nel padiglione del Belgio non può non ordinare al bancone piccole crocchette di gamberi con birra locale. O patatine fritte al chiosco esterno.

Altra possibilità è sedersi sul retro del padiglione dell'Irlanda e ordinare un filetto di angus al profumo di griglia o del fish&chips. Altrimenti insalate, panini e menu take away nel chiosco affacciato sul decumano. Sapori d'Agrica al corner del Gambia: yassa, domoda, benachin e mbahai. C'è posto per tutti, all'aperto e al coperto nel ristorante della Germania: wurstel, stinchi e zuppe annaffiati dalla birra tedesca. per chi è alla ricerca di un'esperienza ricercata, il consiglio è di recarsi al ristornate Symponie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il