BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge Stabilità ufficiali: nuove regole e cosa cambia riforma pensioni, Partita Iva professionisti, Tasi, Imu, Canone Rai, tasse

Pensioni, Imu, Tasi, Canone Rai, tasse, proroga bonus casa e mobili tutte le novità e misure ufficiali approvate della Legge di Stabilità.




AGGIORNAMENTO: Le misure ufficiali della Legge di Stabitlià sono state annunciate dal Governo Renzi come previsto. Novità ufficiali per le pensioni, con un inizio di riforma pensioni dedicata alla staffetta ibrida e al contributivo donna. Come funzionano ( e i loro limiti evidenti) lo abbiamo visto in questo articolo
Confermato il Canone Rai a 100 euro e pagamento in bolletta elettrica e che diventerà di 95 euro tra due anni. Cancellate e abolite Tasi e Imu prima casa, terreni agricoli (no, invece, rimane su capannoni e secondo terze case ). Taglio delle tasse, con l'Ires al 24% nel 2017, ma che potrebbe ssere anticipato già nel 2016, l'anno prossimo, se l'Ue concederà maggiore deficit. Rinnovo contratti Pa non era in fase di decisione oggi, ma mancano i dati sui fondi destinati (ve li diremo appena disponibili). Proroga del bonus e detrazioni al 65%.

Domani 15 ottobre il governo Renzi si prepara a presentare la nuova Legge di Stabilità 2015-2016, che prevede provvedimenti in materia di fisco e, a cominciare dall'abolizione delle tasse sulla prima casa, un piano di rilancio del Mezzogiorno, proroga del bonus edilizia anche per il 2016, incentivi alle assunzioni, piani ammortamenti. Vediamo quali sono le misure previste.

Bonus casa: Confermata nella Legge di Stabilità di domani dovrebbe confermare  la proroga del bonus edilizia e mobili anche per il 2016, con detrazioni Irpef al 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), per l’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Previste, inoltre, detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, nella misura del 65%, ricomprendendo tra gli interventi agevolati anche l’acquisto e la posa in opera di schermature solari, nel limite di 60.000 euro, e gli impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, nel limite di 30.000 euro. Nel 2016, il bonus edilizia dovrebbe essere esteso anche al settore pubblico e agli alloggi popolari, e il bonus mobili per l’acquisto di mobili nuovi e grandi elettrodomestici anche alle giovani coppie in affitto.

Tasse, Imu, Tasi, Canone Rai: La nuova Legge di Stabilità conferma l’abolizione della dell’Imu su terreni agricoli e imbullonati, cioè i macchinari industriali pesanti ancorati al terreno, e della Tasi sulla prima casa; confermata anche la riduzione dell’Ires (l’imposta sul reddito delle società che oggi è al 27,5%) già dal prossimo 2016 senza aspettare il 2017 come inizialmente previsto e dal 2018 sono previsti interventi sull’Irpef; e i nuovi piani di ammortamento per le aziende che investono subito nel rinnovo dei macchinari, con l’istituzione di un bonus da erogare alle aziende che investono in macchinari. Attese novità per il pagamento del Canone Rai che da gennaio 2016 costerà 100 euro e l'idea è quella di inserirlo in bolletta elettrica. Al vaglio anche l’ipotesi di estendere il pagamento del Canone Rai anche ad altri dispositivi come Pc, tablet, e smartphone, che permettono di godere del servizio RAI anche in streaming.

Partita Iva minimi: Occhi puntati sulle eventuali novità in arrivo per il regime dei minimi per i titolari di Partita Iva. Il governo pensa di riportare al 5% l’aliquota di pagamento per coloro che guadagnano fino a 30mila euro ma questa volta probabilmente senza limiti anagrafici. Inoltre, per i primi 5 anni di vita delle start up l’aliquota da applicarsi, invece del 15% previsto dal regime forfettario, potrebbe scendere del 5%.

Limite contanti a 3mila euro: Il premier Renzi ha annunciato un nuovo innalzamento del tetto dell’uso di contante da mille a 3mila euro con la nuova Legge di Stabilità. Si tratta di una misura che secondo Renzi adeguerebbe l’Italia al resto d’Europa., visto che sono 11 i Paesi, fra cui la Germania e l’Olanda, che non hanno nessuna limitazione all’uso del contante, mentre Francia, Grecia, Spagna e Belgio hanno tetti che vanno dai 1.500 ai 3.000 euro. Se il tetto di uso del contante salirà a 3mila euro, oltre questa soglia, bisognerà effettuare pagamenti con strumenti tracciabili elettronici o bancari.

Incentivi decontribuzione e premi produttività: In arrivo nella nuova Legge di Stabilità un bonus fiscale sugli straordinari in busta paga e la proroga parziale della decontribuzione sui nuovi assunti a tempo indeterminato, che sarà ridotta del 50% passando da 8.060 a 4.000 euro. Sarà ridotta anche la durata del tempo da 3 a 2 anni. Per il bonus sugli straordinari in busta paga, saranno strettamente legati ai risultati della produttività.

Pensioni: Nessuna novità flessibile per le pensioni nella nuova Legge di Stabilità di domani. Si tratta di una eventualità che era stata già paventata settimane e mesi fa ma che è stata confermata dallo stesso premier Renzi qualche giorno fa quando ha annunciato che la discussione sulla flessibilità delle pensioni sarà ripresa tra qualche mese. Nulla dunque per piani di quota 100, contributivo, mini pensione ed anche assegno universale, sistemi che potrebbero essere sostituiti dall’istituzione di un nuovo fondo di solidarietà a sostegno delle famiglie più povere ma considerato inutile da molti. Almeno rispetto ai vantaggi, tanto in termini di rilancio occupazionale tanto in termini di risparmi, sul lungo periodo, che assicurerebbero le modifiche pensionistiche finora al vaglio dell’esecutivo. Se però al momento non è previsto alcun cambiamento, l’auspicio è che nel corso della lunga discussione in Aula, visto che la Manovra deve essere approvata entro il 31 dicembre, si possano inserire quelle misure sperimentali, come staffetta ibrida, piano Renzi-Boeri, contributivo donna, su cui spinge anche la Commissione parlamentare. La proroga del contributivo donna potrebbe, però, a sorpresa, rientrare nel testo che sarà presentato domani, e rappresentare una sorta di giustificazione tale da indurre Renzi a dire che qualcosa di concreto è stato effettivamente fatto per le pensioni. E’ difficile però che arrivi effettivamente. Occhi puntati anche sulla staffetta ibrida per i lavoratori più anziani cui mancano due anni al raggiungimento della pensione di ridurre l’orario di lavoro con i contributi che continuerebbero ad essere pagati in parte dall’azienda e in parte dallo Stato. Ma sembra piuttosto difficile che si arrivi domani all’ok definitivo.

Piano rilancio del Sud: La Legge di Stabilità 2016 dovrebbe prevede anche un piano di interventi per il Sud, con lo sblocco di cantieri per 5 miliardi di euro circa e con maggiori incentivi alle assunzioni rispetto a quelli applicati nel resto del Paese. Previsto anche uno stanziamento di un miliardo di euro a sostegno di 600mila famiglie italiane con figli minori che sono costrette a vivere in condizioni di forte difficoltà economiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il