BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Torino > Torino Milan streaming

Torino Milan streaming gratis aspettando streaming gara e prove ufficiali MotoGp Gp Australia diretta (AGGIORNAMENTO)

Nell'ottava giornata di serie A il Milan dovrà affrontare il Torino di Ventura. Nel week end sarà di scena anche la motogp con la gara d'Australia, a Philip Island.




AGGIORNAMENTO: Torino Milan tra pochi minuti in campo, sono ancora all'interno per ascoltare le ultime indicazioni, in modo particolare da Giampiero Ventura grande allenatore che sa giocare con tanti nuovi dal primo minuto. Per il Milan, con un modulo nuovo, un test davvero significativo.

AGGIORNAMENTO:  Torino Milan stanno per scendere per il riscaldamento sul terreno di gioco. Non sono ancora sicure le formazioni ma si prevedono diverse modifiche più per ragioni tattiche per i rossoneri rispetto al Toro che ha davvero tanti infortunati

AGGIORNAMENTO: Torino Milan, ma prima si sono core le qualifiche ufficiali dell'atteso MotoGp di Australia dove Valentino Rossi si fida con lorenzo per la vittoria del Campionato del Mondo. E nelle qualifiche corse stanotte ora italiana se Lorenzo è arrivata solo terzo, molto peggio è andata a Valentino Rossi settimo che dovrà provare un grande recupero in gara.

Il Milan e il Torino vivono momenti opposti, i rossoneri sono stati sconfitti per 4 a 0 contro il Napoli a San Siro e durante la pausa per le nazionali ne hanno approfittato per ricompattarsi e soprattutto per superare quelle clamorose lacune che si sono viste in fase difensiva. Il Torino invece finora ha svolto un ottimo campionato e si trova al quinto posto con tredici punti. Un piazzamento che ha pienamente soddisfatto finora il patron Cairo, che sogna di battere per la prima volta il Milan da quando è presidente dei granata. Un Torino che a centrocampo potrebbe recuperare Baselli, di sicuro l'uomo copertina dei granata in questo inizio di stagione. Il Milan invece potrebbe avere alcuni problemi in fase arretrata soprattutto perché Zapata e Ely non sono apparsi all'altezza della situazione e in campo potrebbe tornare il francese Mexes, che ormai da diversi giorni lavora in gruppo potrebbe finire anche nell'undici titolare.

La Motogp si prepara alla terz'ultima gara del mondiale, quella di Philip Island in Australia. Una gara che potrebbe essere decisiva per il mondiale. In questo momento Valentino Rossi ha diciotto punti di vantaggio su Jorge Lorenzo e in caso di vittoria potrebbe davvero dare lo strappo decisivo a questo mondiale. Tuttavia sia Rossi che Lorenzo dovranno tenere in considerazione un pilota che in queste ultime gare ha sfoderato grandi prestaizoni, ossia Dani Pedrosa. Il secondo pilota Honda si sta prendendo belle rivincite dopo una stagione molto difficile tra scarsi risultati e frequenti infortuni ed è riuscito a strappare prima un bel secondo posto ad Aragon e pi ha salvato l'ionore della Honda vincendo sulla pista di Motegi davanti proprio a rossi e Lorenzo. Il numero 99 della Yamaha invece sa bene che non può fare calcoli e che per vincere il mondiale o arrivano tre vittorie oppure deve sperare in qualche guaio di Rossi, che però ha troppa esperienza per cadere in errori ingenui. Infine in questi pista potrebbe dare qualcosa in più la Ducati, che ha sempre sfoderato delle buonissime prestazioni, soprattutto ai tempi di Stoner.

Il MotoGP, la Moto 2, la Moto 3 e la partita tra - saranno trasmesse in diretta tv sulla tv satellitare Sky che ha reso disponibile Sky Go per lo streaming con un'app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare la visione del GP per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Accanto a queste opzioni, diverse emittenti straniere quali ORF e RSI La2 trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il