BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Genoa > Genoa Chievo streaming

Genoa Chievo streaming live gratis diretta. Link, siti web migliori. Dove vedere e come (AGGIORNAMENTO)

Nello Stadio Ferraris Genoa e Chievo si affronteranno in quello che è un match ostico per i padroni di casa: la squadra veronese, infatti, in trasferta non ha mai perso e darà filo da torcere agli uomini di Gasperini.




AGGIORNAMENTO: Genoa Chievo, ottime notizie per Gasperini in vista di questa partita davanti al pubblico casalingo, in cui cercherà quei 3 punti necessari per confermare quanto di buono dimostrato fino a questo momento. Il gruppo è al completo essendo tornato Rincon. Tra i pali è atteso Perin sin dal primo minuto. La partita è visibile in streaming gratis in diretta live grazie a vari metodi, siti web, link ed emittenti straniere che garantiscono la visione per chi è fuori casa o non ha un abbonamento alla paytv, è tutto indicato più avanti.

L'ottava giornata di Serie A entra finalmente nel vivo, con il Genoa pronto a ospitare un Chievo reduce dall'importante pareggio nel derby giocato contro il Verona. I padroni di casa hanno avuto un inizio di stagione poco convincente, con appena sette punti conquistati in altrettante partite. Dopo la vittoria con il Milan, il pareggio di Udine ha dimostrato che il Genoa è una squadra altalenante. Il Chievo, invece, ha iniziato questo Campionato con più motivazioni e con la voglia di fare bene. La squadra di Maran si è posizionata al settimo posto con dodici punti conquistati sul campo. Una situazione estremamente positiva che si unisce a un altro dato interessante: il Chievo è, infatti, una delle poche squadre della Serie A che non ha ancora perso in trasferta.

Per quanto riguarda le formazioni che i due tecnici schiereranno in campo, iniziamo dal Genoa: la squadra di casa dovrà fare a meno di Pandev, ex calciatore del Napoli, che salterà il match per squalifica. Anche le condizioni fisiche di Ansaldi non sono buone: il giocatore potrà tornare in rosa soltanto verso la fine del mese. Dunque per il suo 3-4-3 Gasperini dovrà puntare su un centrocampo più offensivo, schierando dal primo minuto Dzemaili, mentre in attacco Pavoletti, Capel e Perotti sarà il tridente che avrà il compito di sbloccare il risultato.

Il Chievo, dopo Fiorentina e Inter, è la squadra ad aver subito meno goal in Campionato. Ciò è merito anche di una difesa attenta e che sembra seguire con applicazione gli insegnamenti di Maran. Per i veronesi ci sono comunque due assenze importanti: Izco rientrerà in rosa verso la fine di gennaio, mentre per Mpoku mancano poche settimane per rivederlo in campo. Per il suo 4-3-1-2 Maran schiererà uomini affidabili come Birsa, sulla trequarti, e in attacco la coppia composta da Meggiorini e Paloschi.

Le due squadre scenderanno in campo domenica 18 ottobre alle ore 15:00 e, per quanto riguarda il risultato finale da giocare, il pareggio è una delle scommesse più quotate. Quella tra Genoa e Chievo è una gara che interessa soprattutto ai padroni di casa che, in caso di vittoria, potrebbero arrivare a dieci punti e raggiungere il centro della classifica.

La partita si potrà vedere in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
La partita tra Genoa-Chievo sarà trasmessa in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Anche l' operatore Tim offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Genoa-Chievo per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariate tv straniere come RTL, RSI, La2 e ORF che avendo ottenuto i diritti tv per il Campionato di Calcio italiano rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il