BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Verona > Verona Udinese streaming

Verona Udinese streaming live gratis diretta. Link, dove vedere (AGGIORNAMENTO)

La sfida tra Verona e Udinese è una partita che per i padroni di casa già può entrare nell'ottica salvezza: infatti, in caso di vittoria, la squadra di Mandorlini potrebbe allontanarsi dalle zone calde della classifica.




AGGIORNAMENTO: Verona Udinese, si va verso il ritorno di Giampaolo Pazzini dal primo minuto. Andrea Mandorlini potrebbe schierarlo dal primo minuto accanto a Siligardi. In contemporanea potrebbe anche rivedere l'assetto tattico, passando dal 4-3-3 con una punta centrale e due esterni offensivi a un più pratico 5-3-2. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere, su quali siti web e link migliori anche gratis in italiano lo abbiamo visto nell'articolo.

Torna il Campionato di calcio e il match tra Verona e Udinese è sicuramente una partita importante per le rispettive tifoserie. Da un lato abbiamo i padroni di casa che, in sette partite, hanno accumulato soltanto quattro punti e che sembrano l'ombra di quella squadra che, nella scorsa stagione, aveva sorpreso positivamente i tifosi e gli addetti ai lavori. Dall'altro lato abbiamo l'Udinese, di cui ancora non è chiaro il suo ruolo in questo inizio di Campionato: la squadra allenata da Colantuono, prima della vittoria di Genoa, ha vinto soltanto due gare, ma è incappata anche in una striscia negativa di quattro sconfitte consecutive.

La situazione in classifica sembra compromettente per entrambe le squadre, ma per quanto riguarda le formazioni da mandare in campo i due tecnici faranno affidamento ai loro uomini migliori. Il Verona schiererà un dinamico 4-3-3 e, in attacco, Pazzini sostituirà l'infortunato Toni visto che i tempi di recupero per l'ex capocannoniere della Serie A sono stati rimandati a fine novembre. Ma per Mandorlini ci sono anche altre assenze di quelle che pesano: il tecnico del Verona dovrà fare a meno di Romulo e Ionita, tanto che i tempi di riabilitazione per questi due giocatori sono rimasti ancora indefiniti.

Anche la rosa dell'Udinese è priva di uomini importanti come Kone e Zapata, con l'ex attaccante del Napoli che potrebbe rientrare soltanto il prossimo febbraio. Colantuono dovrà per forza di cose affidarsi all'esperienza di Antonio Di Natale che, insieme a Thereau, formerà la coppia di attacco della squadra friulana. In campo i bianconeri scenderanno con il loro solito schieramento tattico: un 3-5-2 che vedrà in difesa il tridente composto da Felipe, Danilo e Wague, mentre per il suo folto centrocampo l'allenatore lascerà spazio alle iniziative e alla qualità di gioco di un calciatore come Bruno Fernandes.

Domenica 18 ottobre alle ore 15:00 lo Stadio Bentegodi aprirà le porte a due squadre che sono alla ricerca disperata di punti importanti. I pronostici su una vittoria del Verona sono scarsi, anche perché l'Udinese ha un attacco più forte e, in trasferta, rimane una squadra che può fare risultato: lo dimostrano i tre punti conquistati su campi difficili come quelli di Juventus e Bologna. La vittoria della squadra friulana è il risultato più realistico per quanto riguarda le scommesse da giocare, anche se la gara potrebbe lasciar spazio a qualche sorpresa.

La partita tra Verona-Udinese sarà trasmessa in diretta sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad.
Anche Tim permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Verona-Udinese, sia tutti gli altri incontri.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il