BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP Australia streaming siti web migliori. Come e dove vedere

Terzultima di campionato per le MotoGP sul circuito di Phillip Island. Un circuito da sempre favorevole al capoclassifica Rossi, che si è imposto anche lo scorso anno, proprio davanti a Lorenzo.




E’ un Valentino Rossi tranquillo, quello che si appresta a disputare il GP d’Australia sulla pista di Phillip Island, una delle favorite del pilota di Tavullia. Quella di domenica è la 27esima edizione del GP, che si è corso sia a Phillip Island che a Eastern Creek. Rossi, dopo la precedente gara, quella di Motegi, ha allungato in classifica sul suo rivale, il compagno di squadra Jorge Lorenzo, che si trova ora a dover recuperare 18 lunghezze ed ha un Gp in meno a disposizione. Anche dal punto di vista psicologico, la gara di Motegi e la tranquillità ostentata da Rossi sia in prova che in gara, stanno creando problemi al maiorchino, che sente sfuggirgli di mano la possibilità di acciuffare il titolo, in una stagione nella quale Marc Marquez ha "fatto acqua" dopo due titoli mondiali consecutivi. Sul pilota ormai ex campione del mondo e sul suo compagno di squadra Dani Pedrosa, fa conto invece Valentino Rossi, per togliere punti importanti proprio a Lorenzo, come è accaduto in Giappone.

La Honda ha anche una buona tradizione su questo circuito sul quel è riuscita ad imporsi per cinque occasioni, mentre sono quattro le vittorie di Yamaha e Ducati, queste ottenute tutte dall’idolo di casa Casey Stoner. Se andiamo indietro di dodici mesi, troviamo la vittoria di Valentino Rossi, proprio davanti a Lorenzo, una vittoria conquistata in rimonta dato che al via il pilota spagnolo sopravanzava quello italiano di 5 posizioni. Con un identico risultato il vantaggio del pilota di Tavullia arriverebbe a quota 23 e significherebbe quasi titolo in tasca. In totale, con quello della scorsa stagione, per Rossi le vittorie a Phillip Island sono state 8 , due dei quali ottenuti in sella ad una moto della classe 250, uno in 500, ed i restanti 5 in MotoGP. Lo stile di guida di Rossi si adatta molto bene al circuito australiano, uno dei più tecnici dell’intero calendario mondiale.

In Australia è molto atteso anche Dani Pedrosa e pure le Ducati dovrebbero presentarsi al meglio per un finale di stagione che confermi i miglioramenti che si sono visti quest’anno da parte delle moto di Borgo Panigale. Per Pedrosa, un eventuale successo sarebbe il primo della sua lunga carriera, sul circuito australiano. Anche Iannone non è mai andato particolarmente bene su questa pista e nella scorsa stagione dovette ritirarsi a causa di una scivolata. In definitiva a Phillip Island ci si attende un duello tutto interno alla Yamaha con possibili "carena contro carena", tra Rossi e Lorenzo.

La MotoGP, Moto2 e 3 verrà trasmesso in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
La gara di MotoGP sarà possibile vederla in diretta tv sulla tv satellitare Sky che anche quest'anno rende disponibile gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go, che offre la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare l'intero weekend di prove e gare. Il tutto al costo di 9,90 ad evento (per tutto il weekend di prove, qualifiche e gara), al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, alcune emittenti svizzere, tedesche e austriache permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il