BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Borussia Monchengladbach streaming gratis dopo streaming Moto 3, Moto 2, MotoGp GP Marina Bay diretta (aGGIORNAMENTO)

In Champions League streaming gratuito in diretta per la gara casalinga della Juventus contro il Borussia Monchengladbach. Domenica scorsa a Phillip Island Marquez ha vinto la gara della MotoGP.




AGGIORNAMENTO: Juventus Borussia Monchengladbach sono rientrate negli spogliatoi e stanno ascoltando le ultime indicazioni dei due allenatori. In particolare attenzione su Alex Sandro che partirà da titolare e che dovrà soprattutto entrare nei meccanismi difensivi perchè nella parte offensiva è già ottimo sia da un punto di vista tecnico che tattico. 

AGGIORNAMENTO: Juventus Borussia Monchengladbach continuano a scaldarsi, tutto sta avvenendo senza problemi particolari e con tanti cori di un ambiente sempre caldo. La Juventus dovrebbe schierare il 4-3-3, con Evra in difesa e dall'atra parte l'ottimo, lo straordinario Barzagli. Centrocampo come quello del precedente turno di Serie A.

AGGIORNAMENTO: Continua la settimana sportiva con Juventus Monchengladbach dopo che si è corsa la gara in Australia di Moto 3, Moto 2 e MotoGp nelle quale Valentino Rossi ha perso punti preziosi contro l'avversario per il Mondiale Lorenzo. Tornando alla Juve, titolari confermati in difesa, mentre qualche sorpresa ci potrebbe essere a centrocampo e in attacco.

Torna la Champions League allo Stadium con la Juventus di Massimiliano Allegri impegnata contro una formazione tedesca, il Borussia Monchengladbach. Formazione di Scubert che sulla carta non dovrebbe riservare problemi ai bianconeri, ma che nell’ultimo turno di Bundesliga sembra essersi risvegliata dal torpore, infliggendo un 5 – 1 ai malcapitati dell’Eintracht Francoforte. Nelle file dei tedeschi doppietta sia del difensore Raffael che di Hann, e quinta rete di Dahoud, tutti elementi che sicuramente entreranno in campo dal primo minuto per Schubert. La Juventus dal canto suo, ha conquistato solo un punto nell’ultima di campionato, pareggiando a San Siro con l’Inter, ma la gara ha rafforzato le convinzioni di Allegri sulla crescita di condizione della squadra, che infatti è stata più pericolosa nel finale di gara. Passando poi ai singoli, c’è da registrare anche il ritorno di Mandzukic, che dopo i 15 minuti contro l’Inter è pronto per giocare anche contro i tedeschi.

Formazione juventina che si conoscerà quindi alla vigilia della gara dopo gli allenamenti di lunedì e martedì, ma che sembra essere il larghissima parte identica a quella vista contro l’Inter. In attacco il punto fermo è sempre Morata, e la scelta di Allegri sarà quindi tra Zaza e Dybala, con l’ex Sassuolo che ha fatto vedere di essere pronto a sacrificarsi anche nel pressing che tanto piace ad Allegri. La difesa dovrebbe rimanere invariata con il solo Alex Sandro al posto di Evrà, mentre nella linea a 4 Barzagli farà il difensore di fascia destra. Nessun dubbio per quanto riguarda il centrocampo, con Marchisio in posizione di regista ed Hernanes pronto dalla panchina. Pogba, che a Milano è cresciuto alla distanza sarà il secondo titolare e Khedira il terzo. Per Schubert centrocampo con punti di forza individuati in Traorè e Wendt, mentre in attacco oltre ad Hann, da seguire attentamente anche Xhaka.

Nel Gran Premio d’Australia delle MotoGP vince un indiavolato Marc Marquez che supera Lorenzo nel corso dell’ultimo giro. Valentino Rossi, che era scattato dalla settima posizione in griglia, si deve accontentare della quarta posizione, preceduto anche da Iannone, che ha portato sul podio una velocissima Ducati. Il pilota di Tavullia si è visto riavvicinare da Lorenzo, che ora dista solo 11 punti dalla vetta della classifica, ma ora sono solo due i GP rimanenti prima del termine della stagione. Quella di Philipp Island è stata una gara molto combattuta nella quale si sono visti numerosi sorpassi. Lorenzo, che aveva preso la testa dopo pochi giri, lasciando a duellare tra loro Iannone, Marquez e Rossi, ha tentato anche la fuga ma gli altri si sono rifatti sotto e Marquez è anche passato davanti. Il maiorchino, che sapeva di dover vincere per staccare il più possibile Rossi, è tornato in testa ed è rimasto fino al sorpasso di Marquez ai suoi danni quando mancava meno di un chilometro all’arrivo. Quinto si è piazzato Pedrosa, mentre Dovizioso con l’altra Ducati, non ha saputo fare meglio del 13esimo posto.

Il MotoGP, la Moto 2, la Moto 3 e la partita tra - verranno trasmessi in diretta gratis streaming live con il commento in italiano.
L'incontro - e il MotoGP, Moto2, Moto3 saranno trasmesse in diretta su Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, che permette di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare tutto il weekend dalle prove alla gara con la qualità di Sky anche ai non abbonati.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diversi canali stranieri quali trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il