BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Obbligazioni e BTP 2015: previsioni consigli analisti novembre 2015 se comprare, quando e quali titoli

Cambiano le prospettive di investimento. Rendimenti in crescita per tutti i principali titoli di Stato europei sul mercato secondario.




Sono in fase di costante cambiamento le prospettive sui BTP e di conseguenza quella sulle occasioni di investimento negli ultimi mesi del 2015. Oggi il differenziale di rendimento tra i titoli di stato italiani quelli e tedeschi con scadenza decennale, il cosiddetto spread, non a più paura e viaggia verso un più rassicurante quota 100 con rendimento del decennale italiano intorno all'1,6%. I rendimenti sono in salita per tutti i principali titoli di Stato europei sul mercato secondario

Banca Monte dei Paschi ha poi lanciato un bond garantito a 6 anni. L'obiettivo di raccolta è di almeno 500 milioni di euro. Le indicazioni iniziali di prezzo sono nell'area di 85 punti base sopra il midswap e i bond pagheranno un coupon annuale. L'asta è gestita in qualità di joint leads da Mps Capital Services, Unicredit, Jp Morgan e Rbs. Come fa notare l'istituto bancario, l'emissione è stata distribuita a 45 investitori istituzionali, residenti soprattutto in Italia e a seguire in Gran Bretagna e Irlanda, Germania e Austria, Francia. La tipologia degli investitori ha visto banche centrali e istituzioni pubbliche davanti a tutti seguiti da fund managers e banche.

Ubi Banca ha collocato con successo un'emissione di obbligazioni bancarie garantite benchmark a 7 anni lunghi a tasso fisso per 750 milioni di euro a valere sul programma covered bond da 15 miliardi garantito dalla controllata Ubi finance. La data di regolamento è stata il 27 ottobre. La data di scadenza 27 gennaio 2023. La cedola è pari all'1,00%. A proposito di emissioni, si segnala quella obbligazionaria di Generali per un importo complessivo di 1,25 miliardi di euro, rivolta a investitori istituzionali. L'accoglimento è stato favorevole, avendo ricevuto una domanda da circa 400 investitori per un totale di quasi 5 miliardi di euro ovvero 4 volte rispetto all'obiettivo iniziale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il