BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiorentina Lech Poznan vedere in chiaro streaming gratis live. Dove vedere diretta siti web, link migliori (AGGIORNAMENTO)

Il terzo turno di Europa League nel gruppo I metterà di fronte la Fiorentina e i polacchi del Lech Poznan: due squadre che non si sono mai incontrate prima e che promettono di dare spettacolo




AGGIORNAMENTO: Meno di una ventina di minuti e inizierà Fiorentina Lech Poznan. I tifosi stanno riempiendo lo stadio che pur non tutto esaurito, si fa sentire con cori e incitamenti. D'altra parte il grande inizio di stagione si continua a sentire nonostante l'ultimo passo falso fatto con il Napoli pur giocando molto bene.
Dove vedere Fiorentina Lech Poznan, lo streaming gratis live sui migliori siti senza blocchi e tante pubblicità lo abbiamo visto in questo articolo.

 

AGGIORNAMENTO: Fiorentina Lech Poznan, c'è da sfatare un tabù: i viola hanno perso le ultime due gare europee giocate allo stadio Artemio Franchi. Da parte loro i polacchi non si trovano in un buono stato di forma e occupano il fondo della classifica nel loro campionato. Jan Urban ha sostituito Maciej Skorza sulla panchina.

Non devono sottovalutare l'incontro Paulo Sousa e i suoi ragazzi: il Lech Poznan, squadra polacca ultima in classifica nel gruppo I dell'Europa League 2015/2016, non sembra un ostacolo insormontabile, ma non vanno nemmeno presi sotto gamba. 

Non sono solo ultimi in classifica nel loro girone di Europa League, ma occupano l'ultima posizione anche nella liga polacca Ekstraklasa e hanno già cambiato allenatore nel corso della stagione, proprio per gli scarsi risultati ottenuti.

Una difesa facilmente penetrabile e un portiere che spesso fa parlare di lui più per le sue papere che per i suoi interventi positivi, il Lech Poznan ha sempre perso con tutte le squadre italiane che ha incontrato nella sua storia.

Con questi presupposti naturalmente i pronostici non possono che essere a favore dei violi di Paulo Sousa, che già preannuncia una buona dose di turn over per l'incontro che andrà in scena all'Artemio Franchi giovedì 22 ottobre alle ore 19.

Turn over quasi obbligato, visto che domenica alle 18 c'è il match con la Roma e la Fiorentina non vuole più lasciare per strada nemmeno un punto e farà di tutto per battere i giallorossi.

Servono però i tre punti anche in Europa League contro il Poznan: i viole vengono dalla bella vittoria esterna in Portogallo per 4-0 contro il Belenenses e vogliono finalmente ottenere i tre punti in Europa League anche nel proprio stadio.

Sarà un Franchi discretamente pieno, anche se il pubblico delle grandi occasioni lo si aspetta al passaggio del turno. E la Fiorentina vuole ottenere i tre punti proprio per mettere paura alla capogruppo Basilea, sempre vittoriosa e saldamente al comando con 6 punti.

Una settimana intensissima quella che aspetta i viola, che faranno sì turn over ma che si presenteranno contro il Poznan con Alonso, Blaszczykowski e Babacar davanti. Per chi si diletta con le scommesse, la vittoria della Fiorentina è pagata 1.30, mentre è interessante la quota dell'over 2,5, pagato ben 1.80: una goleada non è poi così improbabile se gli attaccanti viola faranno il loro dovere, visto che la difesa del Lech Poznan è una delle peggiori d'Europa.

In bocca al lupo alla Viola e alle altre italiane in campo giovedì 22 ottobre!

- si potrà vedere in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
. Anche la compagnia Tim permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare la singola partita - con la qualità di Sky anche ai non abbonati a 9,90 Euro. Accanto a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache mandano live lo streaming sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il