BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Poste Italiane: prezzo azione, titolo finale è ufficiale oggi venerdì Poste Italia. Quando, come sapere se si è riuscito comprare

E' finito il collocamento in Borsa delle azioni di Poste Italiane. Oggi venerdì 23 ottobre è stato anche pubblicato e rso ufficiale il valore dell'azione a 6,75 euro




AGGIORNAMENTO: Il prezzo ufficiale e il valore delle azioni e dei titoli delle Poste Italiane è 6,75 euro. Così è stato deiso dal Tesoro. E una cifra intorno al 35% verrà data agli investitori privati.

AGGIORNAMENTO: Come avevamo detto, il prezzo finale dell'azione di Poste Italiane, il valore ufficiale dell'azione si conoscerà oggi in tarda mattinata venerdì 23 Ottobre. A quanto pare sembra che il prezzo si attesterà nel mezzo della forchetta annunciata oggi ovvero 6,75 euro. E sempre intorno a questi orari si potrà sapere dalla propria banca se si è stati sorteggiati e si è potuto comprare il lotto delle azioni che sarà quasi sicuramente il minimo visto le tantissime richieste.

C'è tempo fino alle 13.30 di oggi giovedì 22 ottobre 2015 per sottoscrivere le azioni di Poste Italiane nell'ambito dell'Offerta pubblica di acquisto (IPO). L'operazione ha riscosso successo tra gli investitori e sembra che il valore finale possa essere molto vicino a quello massimo di 7,50 euro. Per sapere come è terminata l'assegnazione ovvero se si rientra tra gli acquirenti, occorre consultare la banca di riferimento che dà comunicazione agli aderenti dei quantitativi assegnati. Secondo il regolamento, entro 5 giorni dalla chiusura dell'Offerta, l'esito dovrà essere pubblicato su almeno un quotidiano economico finanziario a tiratura nazionale e sul sito internet di Poste Italiane.

La domanda di azioni, strutturata nella triplice modalità lotto minimo (500 azioni o suoi multipli), lotto minimo intermedio (2.000 azioni o suoi multipli), lotto minimo di adesione maggiorato (5.000 azioni o suoi multipli), ha superato l'offerta per cui si procederà con sorteggio. Le azioni oggetto dell'Offerta derivano da azioni poste in vendita e non è previsto l'esercizio di diritti di opzione. Il pagamento sarà effettuato entro il 27 ottobre presso il collocatore che ha ricevuto l'adesione, senza spese di commissioni a carico dell'aderente.

Come si determina il prezzo dell'azioni? Viene utilizzato il meccanismo dell'open price. In pratica il venditore fissa il prezzo istituzionale ovvero quello applicabile al collocamento istituzionale e il prezzo di offerta cioè quello definitivo di collocamento delle azioni oggetto dell'Offerta pubblica, che sarà il minore tra il quello istituzionale e il prezzo massimo. A quel punto determina un intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico della società compreso tra un minimo non vincolante di 6 euro per azione e un massimo vincolante ai fini IPO di 7,50 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il