BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Atalanta streaming

Juventus Atalanta streaming gratis dopo streaming gara, qualifiche, prove MotoGp Malesia Sepang diretta (AGGIORNAMENTO)

Juventus Atalanta è una delle sfide più interessanti di questa nona giornata di serie A. Poi la Motogp con la descrizione di ciò che è successo in Australia.




AGGIORNAMENTO. Juventus Atalanta dopo che nella MotoGp di Sepang Lorenzo ha preceduto Valentino, poi penalizzato e che dovrà partire ultimo nell'ultimo Gp della stagione. Tantissime polemiche. Tornando all'incontro, Buffon tra i pali e 4-3-3 confermato così come il centrocampo mentre in difesa Padoin e Madndukic in attacco sono le relative sorprese.

AGGIORNAMENTO: Juventus Atalanta, dubbi di formazione per Massimiliano Allegri e non potrebbe essere diversamente alla luce delle tante partite in calendario. In particolare a centrocampo potrebbero rivedersi Hernanes e Lemina al posto di Khedira e Marchisio. Confermato invece Pogba, più in forma dal punto di vista fisico.

La Juventus di Allegri si ritrova al 14° posto in classifica e non può permettersi altri passi falsi se vuole riavvicinarsi al più presto possibile alle posizioni di vertice. Per battere l'Atalanta Allegri potrebbe mandare in campo la formazione migliore anche se la Juventus è reduce dalla gara di Champions league contro il Borussia M. Ci sono diversi dubbi soprattutto in avanti, dove al fianco di Morata potrebbe esserci ancora spazio per Mandzukic: il croato ex Atletico Madrid finora non ha affatto convinto con poche luci e tante ombre, tuttavia Allegri sembra non voler fare a meno delle prestazioni del croato e quindi potrebbe giocare ancora a discapito di un Dybala che invece sta diventando sempre più un caso. L'Atalanta invece vive un ottimo momento e viene dalla bella vittoria ottenuta contro il Carpi: un 3 a 0 che ha messo in evidenza soprattutto il momento di forma straordinario che vive l'attacco nerazzurro con Pinilla e Gomez che stanno vivendo un gran momento: in particolare il cileno ex Inter sta facendo grandi cose ed è pronto ad infilare anche Buffon.

La gara in Australia per la Motogp è stata importante per Rossi, che ridotto la perdita di punti nei confronti di Lorenzo e a due gare dalla fine si presenta con un vantaggio che non può essere decisivo, ma che sicuramente lo lascia un pò tranquillo, ossia undici punti. In Australia abbiamo assistito ad una gara bellissima, forse la più bella della stagione, l'inizio è favoloso con quattro piloti che scappano subito e che si giocheranno la vittoria fino alla fine e questi quattro piloti sono Inanone, Marquez, Lorenzo e Rossi. Alòl'inzio è Loreno che sembra avere la meglio infatti lo spagnolo prende il largo e all'ultimo giro di porta in vantaggio sugli altri piloti e sembra avere la vittoria in pugno, tuttavia Marquez stampa il giro reco della pista, rimonta Lorenzo e nelle ultime curve lo supera e così va a vincere il gp di Philip Island. Iannone e Rossi invece si giocano fino all'utlimo il podio ed è Iannone ad avere la meglio, con rossi che finisce giù dal podio ma si avvicina comunque al sogno di conquistare il suo decimo titolo iridato.

La partita - e il MotoGP saranno trasmesse in diretta sulla tv satellitare Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, con cui vedere le partite in diretta live su tablet e cellulari Android e sui prodotti Apple iPhone e iPad.
Inoltre la partita di Serie A sarà visibile in streaming anche su Premium Play l'app di Mediaset Premium .
Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare tutto il weekend dalle prove alla gara con la qualità di Sky anche ai non abbonati.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, svariati canali stranieri trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il