BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Atalanta streaming

Juventus Atalanta streaming gratis dopo streaming Juventus borussia Monchengladbach Champions League diretta

La Juventus torna a giocare in campionato contro l’Atalanta, in una gara visibile anche in streaming gratuito in diretta. Nella Champions League i bianconeri hanno pareggiato 0 – 0 contro il Borussia Monchegladbach.




AGGIORNAMENTO: Juventus Atalanta per dimenticare l'incontro con il Borussia 23 tiri, di cui solo due nello specchio della porta e riniziare dalla solità difensiva. Ma ci vogliono i gol. E ripartire dopo le tante polemiche ancche e con Dyabala.

AGGIORNAMENTO: Juventus Atalanta, lavori straordinari per Cuadrado, a cui Massimiliano Allegri chiede di continuare a macinare chilometri anche nella partita con l'Atalanta. Dall'altra parte Alex Sandro dovrebbe essere preferito a Evra. Le chiavi del centrocampo dovrebbero essere consegnate a Hernanes, ancora in cerca di riscatto.

Messo da parte il pareggio con il Borussia nella gara di Champions League per la Juventus è di nuovo tempo di campionato, con una partita casalinga contro l’Atalanta. Il giorno dopo lo 0 – 0 di coppa gli juventini sono tornati al lavoro per preparare questa gara contro la formazione nerazzurra che dal canto suo si presenta a Torino galvanizzata dalla vittoria nello scorso turno e dalla buona posizione in classifica. Per Allegri, che ha indisponibili solo Caceres e Lichtsteiner, non dovrebbero esserci dubbi di formazione con gli 11 dell’inizio che saranno quelli visti mercoledì sera, fatto salvo il rientro di Evra al posto di Alex Sandro. Dopo il pareggio di san Siro, archiviato comunque come risultato positivo, la Juventus deve tornare a correre se vuole risalire la classifica, visto che i punti di ritardo da Inter e Roma, attualmente le più indicate tra le pretendenti allo scudetto, sono ancora 8. Nel caso volesse dare un turno di riposo a chi è stato maggiormente presente. Allegri potrebbe optare per l’inserimento di Padoin al posto di Barzagli ed anche per Hernanes al posto di Pogba. Per la Juventus sarà importante trovare il goal nei primi minuti in modo da non crearsi problemi nel proseguo della gara contro un’Atalanta che potrebbe chiudersi sempre di più.

Reaja porta la sua Atalanta allo Stadium e la schiera con il 4-3-3 nel quale ritrova un posto da titolare Paletta, dopo aver scontato la squalifica. Senza Estigarribia e Saugher, il tecnico atalantino pensa ad una conferma di Grassi e Cigarini nel settore di centrocampo, con Carmoma e Kurtic in panchina. Nella linea offensiva ancora una volta presente Pinilla, con ai suoi lati la spinta di Gomez e Moralez. Il terzo elemento del centrocampo nerazzurro sarà De Roon, mentre la linea difensiva davanti a Sportiello, oltre a Paletta prevede Masiello, Dramè e Toloi.

In Champions League la marcia vincente della Juventus si è interrotta nella partita casalinga del terzo turno contro la formazione tedesca del Borussia Mönchengladbach. 0 – 0 il risultato finale di una partita che non ha riservato grandi emozioni e che per la Juventus è la seconda consecutiva senza reti segnate dopo quella di San Siro. Con un attacco formato da Mandzukic, al rientro, e Morata, i bianconeri hanno cercato di creare problemi alla retroguardia della formazione ospite ma hanno prodotto solo alcune conclusioni da fuori, ed anche il lavoro del centrocampo non è sembrato poter creare lo spunto giusto. Nel finale di gara Allegri ha sostituito i due attaccanti con Zaza e Dybala, ma senza ottenere migliori risultati. Il Borussia, squadra ordinata e schierata dal suo tecnico Schubert per non prendere reti, ha potuto controllare abbastanza agevolmente le azioni dei bianconeri, che nel primo tempo hanno anche chiesto l’espulsione di Dominguez per un netto fallo su Morata lanciato a rete, che però l’arbitro ha negato. Nella ripresa Allegri ha anche tentato di cambiare il suo modulo con l’inserimento di Pereyra al posto di un Cuadrado ormai stanco, ma anche questa opzione non ha portato risultati positivi.

La partita sarà possibile seguirla in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
a 9,90 Euro. In più, oltre ai sistemi appena proposti, diverse emittenti straniere trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il