BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp streaming gratis dopo streaming MotoGp Gran Premio Australia circuito Philip Island diretta (AGGIORNAMENTO)

Gara importante a Sepang per decidere la vittoria nel mondiale delle MotoGP tra Rossi e Lorenzo. Nella corsa precedente, in Australia, vittoria di Marc Marquez con Lorenzo secondo e Rossi quarto.




AGGIORNAMENTO. Tra meno di 10 minuti inizierà il MotoGp e le rivendicazioni e il risultato di quello Australiano saranno solo un ricordo. Ora conta davvero solo vincere.Lo streaming in diretta live gratis, dove e come vedere anche in italiano lo abbiamo visto nella news.

AGGIORNAMENTO: MotoGP Gran Premio Malesia, quarto posto in griglia di partenza a Sepang per lo spagnolo Jorge Lorenzo, diretto rivale in classifica di Valentino Rosso. Il Dottore è campione del mondo già domani se vince e Lorenzo non riesce a piazzarsi tra i primi cinque. Per lo spagnolo Dani Pedrosa prima pole stagionale. 

Mancano solo 2 gare alla fine del campionato del mondo MotoGP e la lotta per il titolo tra Valentino Rossi, attualmente in testa alla classifica, ed il suo compagno di squadra, Lorenzo, che lo segue con 11 punti di svantaggio è ancora apertissima. Il penultimo Gran Premio si corre a Sepang, pista malese sulla quale Rossi è salito già sei volte sul gradino più alto del podio, mentre per lo spagnolo l’eventuale vittoria sarebbe la prima in carriera. Una sfida che oltre al loro duello personale potrebbe vedere l’inserimento di altri piloti come i due portacolori della Honda, Marquez e Pedrosa ed i due italiani, Iannone e Dovizioso, in sella alle Ducati. Alla vigilia delle prove Rossi è sembrato molto calmo e concentrato dall’alto della sua quasi ventennale esperienza, ma anche il maiorchino non è da meno quanto ad esperienza e grinta.

Rossi cercherà in tutte le maniere di stare attaccato al rivale, iniziando già dalle prove, che in questa stagione hanno visto quasi sempre primeggiare Lorenzo. Secondo le previsioni del tempo a Sepang si potrebbe anche correre su pista bagnata e questo metterebbe ancora un altro po’ di pepe in un duello che si annuncia serratissimo. Valentino Rossi è caricato dalla possibilità di tornare a fregiarsi del titolo di campione del mondo a sei anni di distanza dall’ultima volta, e di tenere a bada il gruppo dei giovani rampanti che ha fatto incetta di vittorie in questi ultimi anni. Per l’Italia sarebbe un ritorno alla vittoria dopo stagioni di dominio spagnolo, solo parzialmente intaccate da vittorie parziali.

Nel GP d’Australia Lorenzo era tornato a riaprire la corsa al titolo mondiale con la seconda posizione alle spalle di Marc Marquez, benedicendo anche il risultato di Iannone che, piazzandosi al terzo posto in sella alla Ducati, ha tolto punti preziosi a Rossi. Lorenzo si è portato a 11 punti di distacco recuperandone 7 nei confronti del pilota di Tavullia. Per il maiorchino fino all’ultimo giro c’è stata anche la speranza di conquistare il successo, ma il suo connazionale è riuscito a superarlo nel giro finale a poco più di un chilometro dall’arrivo. L’ultimo giro oltre al duello tra Marquez e Lorenzo per la vittoria, ha visto anche quello tra i due piloti italiani per il terzo posto, che Iannone ha difeso con le unghie e con i denti dagli assalti di Rossi, La gara è stata molto spettacolare ed i duelli in pista si sono susseguiti per tutta la sua durata. Partenza lampo di Iannone, poi superato da Lorenzo, mentre Rossi in poco tempo superava diversi piloti portandosi nel gruppo di testa a lottare con Iannone e Marquez in una bella serie di sorpassi con Lorenzo che prendeva 1 secondo e mezzo di vantaggio. Dopo metà gara il ricongiungimento ed il sorpasso di Marquez a Lorenzo. Negli ultimi giri il pilota Yamaha si riportava davanti e sembrava destinato ad andare a vincere prima del decisivo sorpasso di Marquez nell’ultimo giro.

La MotoGP, Moto2 e 3 sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky che offre gratis la visione delle partite in streaming tramite il servizio Sky Go, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette di acquistare le prove, le qualifiche e la gara della domenica con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, svariati canali stranieri come ORF e RSI La2 trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il