BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Novembre 2015 migliori offerte con busta paga, stipendio, garanzie o senza con banche, siti online, finanziarie

Si moltiplicano le opportunità per richiedere un prestito personale a condizioni agevolate. Possibilità anche tra privati senza banche.




Quali sono le migliori offerte sui prestiti personali in questo mese di Novembre 2015? Provando a fare qualche esempio concreto ovvero il caso di un dipendente privato che richiede 1.500 euro da restituire nell'arco di due anni, con Santander la rata mensile è di 67,94 euro per un totale di spesa pari a 1.652 euro. La somma è utilizzabile per acquisto immobile, Arredamento, auto sia nuove nuove che usate, formazione e università, matrimonio e cerimonie, moto nuove e usate, PC ed elettronica, ristrutturazione casa, spese mediche, viaggi e vacanze. La scadenza delle rate mensili è prevista al giorno 1 o al giorno 15 di ciascun mese. La prima scadenza è in funzione della data di erogazione del finanziamento. in ogni caso la prima rata non verrà addebitata prima di 20 giorni dalla data di erogazione del prestito.

Nel caso di Findomestic, la rata sale a 68,90 euro per un impegno di spesa complessivo al termine dei due anni di 1.654 euro. Il prestito è indirizzato a chi percepisce reddito e ha un'età compresa tra 18 e 75 anni. La copertura assicurativa sul credito è facoltativa mentre il premio per assicurazione sul credito è il 5,20% della rata mensile per durate fino a 36 mesi, il 5,85% per durate fino a 60 mesi, 6,50% per durate superiori. La disposizione di bonifico o l'invio dell'assegno al domicilio indicato avverranno secondo regolamento entro 2 giorni dal ricevimento del contratto sottoscritto e corredato dei documenti richiesti, e comunque dopo le opportune verifiche.

Con Banche Marche la rata mensile sale a 70,78 euro, frutto del Tan fisso al 10,50% e del Taeg al 18,89%. Con Poste Italiane c'è SpecialCash, riservato ai titolari di PostePay. La somma massima da richiedere è di 1.500 euro, da restituire tramite il pagamento di rate fisse addebitate direttamente sul conto corrente postale o bancario; mediante il pagamento di bollettini postali inviati gratuitamente al proprio indirizzo di residenza; tramite il versamento di rate fisse addebitate direttamente sulla Carta Postepay Evolution. Con Cofidis somme fino a 5.000 euro e rimborso entro 72 rate mensili. Tan e Taeg sono rispettivamente al 9,98% e al 11,11%. Da mettere in conto imposta di bollo sul contratto (16 euro) e imposta di bollo su comunicazione annuale (2 euro).

CreditExpress Dynamic di Unicredit permette di ricevere importi tra 3.000 e 30.000 euro con Tan fisso 11,90% e piano di ammortamento tra 36 e 84 mesi. Tra le opportunità per richiedere un prestito personale c'è anche quella del social lending tra privati e dunque senza il coinvolgimento di banche o finanziarie. Con Prestiamoci, ad esempio, viene applicato un Tasso di interesse nominale a partire dal 3,90%. Le commissioni variano dallo 0,5% al 4,3% dell'importo finanziato. In caso di ritardi o mancati pagamenti i costi da sostenere saranno di 10 euro a rata insoluta, interessi di mora al tasso effettivo globale medio nazionale maggiorato del 2%, spese di gestione pari a 10 euro per ogni mese di ritardo, spese recupero crediti pari all'intero ammontare. In questa pagina abbiano visto altre soluzioni di questo tipo.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il