BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali liquidità, comprare auto, ristrutturazioni, mobili ed elettrodomestici: migliori offerte Novembre 2015

Scegliere un prestito personale in base alle proprie esigenze: le migliori offerte di questa ultima settimana di novembre 2015 per diverse finalità




Richiedere un prestito personale significa chiedere soldi per ogni tipo di esigenza, sia per la necessità di avere maggiore liquidità per le spese quotidiane da sostenere sia spese extra. In ogni caso, prima di procedere alla scelta è  bene confrontare le varie offerte e scegliere quella migliore in base alle proprie esigenze. Tra le migliori offerte di prestiti personali di Novembre 2015 spicca l’offerta Fidiamo, il prestito personale di Fiditalia, che permette di richiedere fino a 30.000 euro e con un piano di rimborso personalizzato in base a ogni esigenza. Scegliendo, invece, di chiedere un prestito di 50mila euro, la proposta migliore è quella del Credito personale di Rataweb che prevede il pagamento di una rata mensile di 158,87 euro per 36 mesi ad un tan fisso dell'8,60% e taeg al 9.03%.

Buona anche l’offerta di CreditExpress Dynamic di Unicredit che offre importi compresi tra 3.000 e 30.000 euro con Tan fisso 11,90% e un piano di ammortamento che può essere compreso tra 36 e 84 mesi. Questa forma di prestito permette di saltare una rata per una volta all’anno e dopo aver pagato almeno 9 rate dall’inizio del prestito e dopo 6 rate dall’ultimo utilizzo dell’opzione, modificare l’importo della rata mensile dopo aver rimborsato almeno le prime 9 rate, o ricaricare il proprio prestito. Buona anche

Interessante anche l’offerta PerTe Prestito in Tasca di Intesa Sanpaolo, disponibile fino al prossimo 31 ottobre, e che per i prestiti attivati entro i primi 24 mesi dalla sottoscrizione del contratto prevede una promozione a Tan 8,95% e Taeg massimo 11,40%.

Per chi ha intenzione di chiedere prestiti personali per sostenere spese extra come l’acquisto di un’auto nuova, di nuovi mobili o per effettuare ristrutturazioni di casa. Nel caso di acquisto di una nuova auto, tra le migliori offerte di ottobre 2015 per un prestito di 50mila euro troviamo quella di Santander che prevede il pagamento di una rata mensile di appena 96,90 euro per 36 mesi con un tan fisso del 6,10% e un taeg del 6,53%; seguita dal prestito di Rataweb che prevede la stessa somma mensile di restituzione del finanziamento con un tan fisso sempre del 6,10% e una taeg de 6,47%.

Passando alle migliori offerte per l’acquisto di nuovi mobili, sempre considerando la richiesta di un prestito da 50mila euro da restituire in 36 mesi, al primo posto troviamo la proposta di Rataweb che prevede il pagamento di una rata mensile di 144,41 euro con un tan fisso del 5,65% e un taeg del 5,88%, seguita dalla offerta Credito Mobili di Findomestic che prevede il pagamento di una rata mensile di 146,09 euro con un tan fisso del 6% e un taeg del 6,117%.

Anche Carrefour Bank propone un prestito personale per l'acquisto di mobili e per un prestito del valore di 13.340 euro propone il pagamento di una rata mensile di 199,81 euro con un tan fisso del 6,50% e un taeg del 7,99%. Chi invece ha intenzione di richiedere un prestito personale per la ristrutturazione della propria casa può scegliere tra le offerte di Rataweb che propone le stesse condizioni precedenti, del Credito Immobiliare Findomestic che prevede il pagamento di una rata mensile di 145,85 euro con un tan fisso del 5,95% e un taeg del 6,11%. Per lo specifico acquisto di elettrodomestici, spicca l'offerta Agos che per un importo di 20.000 euro preve il pagamento di una rata mensile di 638,40 euro per 36 mesi con un tan del 7,91% e un taeg del 9.97%, rata che scende a 497 euro per un rimborso in 48 mesi con un tan del 7,91% e un tag del 9,60%.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il