BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Roma > Roma Udinese streaming

Roma Udinese streaming diretta gratis in attesa finale Mondiali Rugby Australia Nuova Zelanda

Roma Udinese è l'occasione per la squadra di Garcia di allungare sulle inseguitrici e di mantenere il primo posto in classifica. Poi riassunto delle semifinali della World Cup di Rugby.




AGGIORNAMENTO: Riflettori accesi all'Olimpico per Roma Udinese, le squadre hanno quasi terminato il riscaldamento e tra poco si inizierà a giocare sotto una pioggia incessante.

AGGIORNAMENTO: Roma Udinese, Radja Nainggolan è il perno dei giallorossi e difficilmente Garcia gli darà un turno di riposo. Ci sarà tempo per rifiatare. Particolarmente lunga è la lista degli infortunati anche per Colantuono: Merkel, Guilherme, Kone, Zapata, Domizzi e il portiere Rafael Romo per un trauma contusivo al ginocchio destro.

La Roma è prima in classifica grazie ai tre punti ottenuti in casa della Fiorentina e ora vuole vincere ancora per allungare sulle inseguitrici. All'Olimpico però arriva un'Udinese che nonostante abbia un rendimento molto variabile e ha soli dieci punti in graduatoria è stata capace alla prima giornata di andare a vincere allo Stadium contro la Juventus e quindi potrebbe essere un avversario più difficile di quello che si crede. per questa sfida Garcia infatti è intenzionato am mandare in campo la formazione migliore, con soli pochi cambi, come Iago Falque al posto dello squalificato Salah e Rudiger che potrebbe finire in panchina e potrebbe esserci spazio per il tanto atteso Castan. L'Udinese dopo aver messo un pò a posto la classifica grazie a i tre punti ottenuti contro il Frosinone va a caccia della vittoria esterna che potrebbe dare davvero la scolta a questo suo campionato. Per farlo Colantuono potrebbe affidarsi alla coppia Thereau e Di Natale, perché Zapata è ancora infortunato e questo infortunio sta pensando tanto nell'economia del gioco dei friulani. In difesa invece l'assenza di domizzi lascia spazio ad un Wague che finora ad ora però non ha fatto per niente bene.

Le semifinali di World Cup hanno visto rispettati dei pronostici ma anche una sorpresa. Nella prima semifinale in particolare, nella sfida tra Sudafrica e Nuova Zelanda, il pronostico è stato rispettato, con la vittoria di Nuova Zelanda che però ha dovuto soffrire parecchio contro un Sudafrica che per oltre metà partita se l'è giocata alla pari e che anche nel finale poteva riagguantarla. Ora gli All Blacks nell'atto conclusivo della manifestazione se la dovranno vedere con Australia, che a sorpresa ha eliminato Argentina. Gli albiceleste infatti si presentavano in condizioni migliori, anche s evaevano alcune assenze importanti, ma pochi si aspettavano il successo delgi australiani, che invece si confermano come la più bella realtà di questa manifestazione e ora possono addirittura diventare campioni del mondo, anche se contro Nuova Zelanda serva una prestazione forse migliore di quella che sono riusciti a fare contro Argentina.

L'incontro Roma-Udinese si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.
La partita sarà trasmessa in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Anche Tim permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita Roma-Udinese per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache mandano live lo streaming sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il