BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ristrutturazione casa 2015 detrazioni e bonus 65% e 50% per quali lavori sono inclusi e per elettrodomestici, cucine, mobili

Prorogati di un anno gli attuali sgravi su ristrutturazioni edilizie, adeguamento antisismico, efficientamento energetico e acquisto di mobili.




Sono due le novità che la manovra finanziaria ha previsto in materia di sgravi e detrazioni su ristrutturazioni edilizie, adeguamento antisismico, efficientamento energetico e acquisto di mobili. Al di là della proroga fino al 31 dicembre 2016 si segnala l'inclusione delle agevolazioni su ristrutturazione ed efficienza energetica anche per gli Istituti autonomi per le case popolari, comunque denominati. Se sono state espressamente indicate le case gestite dalle Regioni, non è chiara l'inclusione del patrimonio Erp dei comuni. Il secondo cambiamento rispetto al passato riguarda l'allargamento della possibilità di fruire il bonus anche da parte delle giovani coppie con meno di 35 anni, sposate o conviventi more uxorio da almeno 3 anni.

L'ecobonus del 65% riguarderà gli interventi per incrementare l'efficienza energetica, gli interventi di adeguamento antisismico e la messa in sicurezza degli edifici esistenti, oltre che per aumentare l'efficienza idrica e il rendimento energetico. Poi ci sono le detrazioni del 50% sugli interventi di ristrutturazione edilizia con tetto massimo di 96.000 euro da ammortizzare in 10 anni e c'è il bonus del 50% di interventi di ristrutturazione, su mobili e grandi elettrodomestici.

La detrazione non è riconosciuta e l’importo eventualmente fruito viene recuperato dagli uffici quando non è stata effettuata la comunicazione preventiva all’Asl competente, se obbligatoria; il pagamento non è stato eseguito tramite bonifico bancario o postale o è stato effettuato un bonifico che non riporti le indicazioni richieste; non sono esibite le fatture o le ricevute che dimostrano le spese effettuate; sono state violate le norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e quelle relative agli obblighi contributivi. Per quest'ultime inosservanze il contribuente non decade dal diritto se è in possesso della dichiarazione di osservanza delle disposizioni resa dalla ditta esecutrice dei lavori.

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il