BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Juventus > Juventus Torino streaming

Juventus Torino streaming live diretta gratis. Dove vedere e come siti web, link migliori (AGGIORNAMENTO)

Nel derby della Mole la Juventus, nonostante lo svantaggio di 3 punti in classifica rispetto al Torino si presenta con i favori del pronostico, contando sulla maggiore forza e capacità tecnica dei suoi giocatori




AGGIORNAMENTO: Juventus Torino stanno grande tensione che continua a crescere man mano che ci si avvicina alla sfida. I bianconeri sono stati in ritiro per due giorni e sembra che ci siano stati diversi chiaramenti tra i singoli giocatori e tra l'allenatore i giocatori nonchè tra lo staff stesso con Marotta, Paratici e poi Nedved che è tornato da poco dalla sua patria. E dovrebbe tornare, se riesce, anche Andrea Agnelli in viaggio di affari in Usa e che si dice incredibilmente arrabiato. I bianconeri non possono più sbagliare.

AGGIORNAMENTO: Juventus Torino, in casa bianconera quattro attaccanti si contenderanno due maglie, con Morata che sembra uno dei maggiori indiziati a scendere in campo dal primo minuto. Tra i granata ci sono due ex, Quagliarella e Amauri, che dovrebbero iniziare il derby solo dalle panchina. Spazio a Maxi Lopez e a Belotti. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere, su quali siti web e link migliori anche gratis in italiano lo abbiamo visto nell'articolo.

Sarà un derby condizionato dalle prestazioni conseguite finora dalla due contendenti, quello che andrà in onda sabato alle 18.00 allo Juventus Stadium. Due formazioni che devono ritrovare un cammino positivo in vista del proseguo di campionato. Un pareggio nel derby potrebbe essere positivo per il Torino di ventura, ma certamente non per la Juventus, che potrebbe risentirne anche nel prossimo impegno di Champions League di martedì in terra tedesca. Per dare una scossa alla squadra, la dirigenza bianconera ed il tecnico hanno deciso per un ritiro a Vinovo, utile soprattutto per compattare la squadra, che al Mapei Stadium è apparsa alquanto slegata, oltre che nervosa. Poche le cose positive viste da parte di Buffon e compagni, con il portiere della nazionale che ha voluto dire la sua sul momento della Juventus nell’immediato dopopartita.

Dopo la partenza di tanti giocatori importanti nella scorsa estate, l’assemblaggio della nuova formazione titolare sta richiedendo più tempo del previsto, anche se doti tecniche dei vari Mandzukic, Khedira, Dybala, Cuadrado ed Hernanes non si discutono. Anche l’ex centrocampista dell’Inter sembra trovi difficoltà ad inserirsi al meglio negli schemi di Allegri, così come Alex Sandro non sembra, almeno per il momento, in grado di sostituire Evrà. I bianconeri si trovano di fronte un Torino che ha avuto una partenza sprint, ma ha rallentato vistosamente nelle ultime giornate, non riuscendo ad andare oltre il pareggio nelle due gare casalinghe e perdendo nettamente a Roma contro la Lazio. Ventura ha anche messo in panchina Baselli, autore sin qui di 4 reti, preferendogli l’esperienza di Vives, ma forse manca la verve dell’ex atalantino.

Il tecnico granata comunque non sembra orientato a grandi cambiamenti nella formazione anti-Juventus, anzi sembra che l’unico cambio, peraltro già previsto, sia quello tra Belotti e Quagliarella in attacco, con l’ex bianconero che porta in dote esperienza e peso in attacco. Per Massimiliano Allegri, che deve fare ancora a meno di Lichtsteiner, Asamoah e Pereyra, un cambio per ogni reparto, oltre a quello, obbligato, di Chiellini. Alex Sandro torna in panchina con Evrà che si riprende il suo posto da titolare; lo steso per il giovane Lemina, con l’ex Real Madrid Khedira in campo, ed infine avvicendamento tra Mandzukic e Morata in attacco, con lo spagnolo che va a fare coppia con Dybala.

Il match Juventus-Torino sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su tablet e cellulari Android e sui prodotti Apple iPhone e iPad.
Anche la compagnia telefoniche Tim offre la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare, a 29 Euro a stagione per i clienti.
a 9,90 Euro. In più, oltre ai sistemi appena proposti, alcune emittenti svizzere, tedesche e austriache trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il