BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Juventus > Juventus Torino streaming

Juventus Torino streaming dopo streaming Torino Genoa scorso turno diretta (AGGIORNAMENTO)

Le sfide dell'undicesima giornata di serie A propongono sabato alle 20.45 il classico Inter-Roma. Ma alle 18 si comincia con il derby piemontese tra Torino e Juventus.




AGGIORNAMENTO:  Tutto pronto per Juventus Torino con i bianconeri che sperano nella svolta ma che ancoram, in molti, sembrano criticare le scelte iniziali con Hernandenz dal primo minuto così come Padoin. Per il Toro la solita tosta formazione, nonostante le assenze, con  Molinaro e Bruno Peres sui lati.

AGGIORNAMENTO: Juventus Torino, non c'è e non ci può essere riposo per Cuadrado nel primo derby stagionale. Anche se è alle viste un'importante sfida di Champions League, l'esterno colombiano rappresenta la minaccia principale per le difese avversarie. Ci sarà tempo per farlo riposare prima che la stagione entri nel vivo.

Un'undicesima giornata da sogno per tutti gli appassionati di calcio: se sabato 31 ottobre si sfidano Inter e Roma per il primato in classifica, gli occhi sono puntati anche sul derby torinese, quest'anno dal pronostino quanto mai incerto.

Juventus-Torino non sarà mai una sfida qualsiasi: perchè è un derby, perchè le due squadre hanno un passato storico e di grande prestigio e perchè questa stagione juventina nessuno se la aspettava.

Solo 12 i punti in classifica dopo la decima giornata per la Vecchia Signora: non si può nemmeno dire che non accadeva da un determinato anno, perchè tutto questo non è mai accaduto nella storia della Juventus.

A Torino Allegri riproporrà la coppia Dybala-Morata, ma Zaza scalpita per una maglia e, visti gli scarsi risultati fin qui ottenuti forse il tecnico bianconero farebbe bene a puntare di più sul talentuoso giovane ex Sassuolo.

Anche Ventura ha voglia di riscatto: il suo Torino, dopo un avvio scoppiettante, ha avuto una brusca flessione e nell'ultima giornata ha ottenuto solo un pirotecnico pari contro il Genoa, che ha raggiunto i granata negli ultimi minuti. Una difesa da rivedere e un attacco che proverà a "bucare" la porta bianconera con Quagliarella e Maxi Lopez. Nessuno sconto quindi nel derby della Mole, da sempre partita dalle grandi aspettative.

Ma torniamo alla Juventus, squadra che dopo cessioni importanti non riesce più a trovare una sua identità, senza leader che spesso appare priva di idee. Allegri è stato molto duro con la squadra, subito in ritiro dopo la deludente partita col Sassuolo che ha decretato l'ennesima sconfitta stagionale. Una Juventus molle sulle gambe, in completa balia degli avversari.

Pochissimi i sei in pagella ottenuti dai bianconeri: quasi nessuno ha meritato la sufficienza, con Chiellini che ha fatto davvero malissimo e sembrava la fotocopia sbiadita del difensore che tutti conosciamo. Stesso discorso per Mandzukic, immobile e senza mai uno spunto sotto porta. La sconfitta rimediata a Reggio Emilia ha fatto capire a tecnico e società che c'è davvero qualcosa che non va e non si può può più nascondersi dietro ad un dito.

I bookmakers già puntano sull'addio del tecnico entro Natale: sarà proprio così?

Intanto godiamoci il derby della Mole sabato 31 ottobre alle ore 18 allo Juventus Stadium di Torino.

Il match Juventus-Torino si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.

Anche l' operatore telefonico Tim danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita Juventus-Torino per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, alcune emittenti straniere che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il