BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Inter > Inter Roma streaming

Inter Roma streaming gratis in attesa streaming Moto 3, MotoGp, Moto 2 Gran premio Valencia diretta (AGGIORNAMENTO)

Allo stadio san Siro ci saranno quasi 80 mila spettatori per il big match dell'undicesimo turno di massima serie tra Inter e Roma. Poi la Motogp con la presentazione della gara di Valencia.




AGGIORNAMENTO: Sono entrambe riotrnate negli spogliatoi Inter Roma dopo la rifinitura tradizionale pre-gara che si è svolta senza problemi. Stanno probabilmente ascoltando le ultime indicazioni dei tecnici e cambiando le maglie sudate. C'è un grandissimo entusiamo e belle scenografie per il quasi tutto esaurito in una sfida che si può definira la prima vera sfida scudetto della stagione.

AGGIORNAMENTO: Inter Roma, punto interrogativo tra i nerazzurri per Kondogbia. Il centrocampista francese non ha ancora la continuità necessaria, nell'arco della stessa partita, per il campionato italiano. Sono decisamente belle a vedersi le sue accelerazioni, ma nella maggior parte dei casi si rivelano fine a se stesse.

Al Meazza sono attesi quindi quasi 80 mila spettatori, questo fa capire come sia importante questa sfida. Inter Roma infatti è il match tra la prima e la seconda in classifica e in caos di vittoria i nerazzurri potrebbero essere primi solitari almeno per una notte. Un Inter che però per battere la Roma avrà bisogno di mettere in atto una prestazione migliore rispetto a quella riservata contro il Bologna. Contro i rossoblu infatti sono arrivati i tre punti grazie a carattere e a una grande difesa ma il gioco continua a latitare, con un centrocampo in grado di costruire davvero poco e contro la Roma servirà un altro tenore di prestazione per vincere. Tuttavia anche la Roma ha i suoi punti deboli, soprattutto in difesa infatti la squadra di Garcia in queste ultime giornate nonostante abbia sempre vinto, in particolare viene da cinque vittorie consecutive, ha sempre subito gol, allora l'Inter se se la gioca può davvero vincere il match sfruttando la vulnerabilità della difesa giallorossa.

La Motogp arriverà il prossimo 7 e 8 novembre a Valencia, ultima gara di un mondiale che prima di Sepang si poteva definire spettacolare ma che dopo quella gara ha assunto tinte davvero gialle e ha assunto un nervosismo e una tensione tra alcuni piloti che va ben al di la dei limiti di guardia. In particolare l'episoiodio tra Rossi e Marquez ha creato una grande ostilità all'interno del paddock, con Rossi e Marquez che chiaramente non vogliono vedersi, ma anche Lorenzo, coinvolto nella lotta mondiale con Rossi, rischia di essere investito da polemiche e da sospetti, per questo il numero 99 Yamaha ha cercato di prendere le distanze da tutte le voci che sono uscite fuori in questi giorni e vuole concentrarsi solo a preparare al meglio la prossima gara di Valencia che vista la penalizzazione di Rossi lo pone come grande favorito alal vittoria del titolo. Un Lorenzo che infatti con una vittoria potrebbe aspettare anche Rossi terzo e sarebbe comunque campione, inoltre correrà l'ultima gara in casa, in una cornice che sarà tutta dalla sua parte. Rossi quindi dovrà mettere da parte queste polemiche e prepararsi al meglio se vuole fare l'impresa.

Il MotoGP e il match - si potranno vedere in diretta live streaming gratis e in italiano.
Il MotoGP e il match - saranno trasmesse in diretta tv sulla tv satellitare Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare tutto il weekend dalle prove alla gara con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 ad evento (per tutto il weekend di prove, qualifiche e gara), al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Accanto a queste opzioni, svariate tv straniere come rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il