BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità cambiamenti bloccati minimi e radicali ufficiale, riforma PA digitale, riforma orari medici: novità mercoledì oggi

Dai reseconti sulle novità per le pensioni degli incontri fatti sembra che tutto sarà rimandato seppur importanti appuntamenti sono ancora in calendario. Nel frattempo vi è la riforma digitale e degli orari negli ospedali.




NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 17,52 oggi mercoledì Novembre): Oltre al Ministro dell'Economia, vi sarà oggi un confronto tra Regioni e il Premier per i presunti tagli. Ed è un appuntamento che interessa anche le novità per le pensioni seppur indirettamente e il welfare in quanto regioni come Lombardia e Piemonte stanno sperimentando numerose formule per uscire prima e di detrazioni e agevolazioni sociali che senza fondi sarebbero costretti a ridimensionare o tagliare del tutto. Nel frattempo, stando alle ultimissime notizie, sempre oggi vi sarà anche un secondo incontro tra il segretario del Pd e deputati e senatori (mentre ieri c'è stata una riunione di partito) dove si potrebbe capire davvero se l'orientamento di fondo che abbiamo visto nella news dell'aggiornamento sotto di posticipare ancora tutto sulle pensioni sarà realizzato

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 9,48 oggi mercoledì Novembre): La giornata di oggi, mercoledì 4 Novembre, si apre con una seduta davvero molto importante, ovvero quella del Ministro dell'Economia che parlerà al Senato e per forza dovrà trattare tutti i temi delicati tra anhe le novità delle pensioni. Tra le ultime notizie le trattattive proseguono tra conferme e smentite con da una parte i relatori che spingono a spostare tutto nella seconda fase, come scritto sotto, per cpaire realmente con l'ue quanti fondi sono disponibili. E poi diverse associazioni come quella degli industriali che appoggiano anch'essi la decisione di rinviare tutto o Banca d'Italia che tace sull'argomento pensioni, mettendo, comunque, in guardia, in generale di tenere sotto controllo i costi. Dall'altra, invece, secondo alcune ultimissime notizie, diversi senatori si stanno muovendo anche del Pd, per introdurre normale sperimenatali e migliorare il contributivo donna e la staffetta ibrida cui anche esponendenti di NCD. E avanza anche l'ipotesi della richiesta di legge delega da inserire per costringere l'esecutivo a dover affrontare l'argomenti in tempi e su temi prestabiliti

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 21,22 oggi martedì Novembre): E dopo le affermazioni di solo 2-3 giorni fa che riportavano che tutti i partiti volessero anticipare le novità delle pensioni, ora dopo le varie riunioni si apprende in base a diverse ultime notizie e ultimissime riprese da alcuni relatori che ad oggi martedì 3 Novembre si pensa di spostare la discussione sulla riforma pensioni alla Camera. Si tratta, si precisa, di discussioni ancora preliminari ma queto sarebbe l'orientamento così come per il taglio delle tasse. Tutto questo avrebbe anche una giustificazione e non del tutto errata e che, per i più inguaribili potrebbe far sperare al meglio, ovvero che si attende ancora la risposta dell'Ue per i 3-4 miliardi di extra fondi che potrebbero arrivare.

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 17,34 oggi martedì Novembre): Tra le audizioni avvenute vi è stata anche quella della Banche di Italia oggi martedì 3 Novembre e secondo le ultime e ultimissime notizie non vi sono state novità per le pensioni così come per altri temi se non una raccomandazione di prudenza nei conti visto che la manovra che si basa sutto su clausole di salvaguardia che potrebbero essere messe in discussione se l'economia mondiale andasse male. Interessante, comunque, che la stessa Bnca d'Italia pur predicando prudenza ha anche detto che il prossimo anno dovrebbe esserci l'attuale risparmio per i conti con uno spread e tassi bassi- che potrebbe avvantaggiare le misure e gli investimenti dell'esecutivo. Una situazione ideale anche per i cambiamenti sulle pensioni

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 13,02 oggi martedì Novembre): Oggi martedì 3 Novembre vi sarà la prima seduta della Commissione Ristretta della Camera dedicata ealle novità sulle pensioni esclusivamente. Si tratta di una costola dalla Commissione del Lavoro della Camera che ha deciso dopo una lunga serie di incontri di proseguire, come era già stato annunciato, l'esame dei piani per le pensioni. Ora, la speranza, visto che dalla Commissione è nata l'idea del nuovo metodo da far approvare subito per uscire prima che si prendano decisioni più veloci e concrete di quelle che finora sono state intraprese. Nelle prossime news e ultime notizie vi indicheremo ulteriori indicazioni di ieri e le novità dagli incontri di oggi programmati

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 10,54 oggi martedì Novembre): Da più parti, noi, per primi avevamo criticato le novità per le pensioni definendoli praticamente nulli e senza efficacia. Ora, anche oggi martedì 23 Novembre, giungono ultimissime notizie che anche la Corte dei Conti esprime diverse perplessità sia sui conti che sui temi trattati o non trattati e male gestiti indicando anche il rinnovo degli stati dei contratti ma anche le pensioni, considerandoli entrambi temi prioritari da non sottovalutare. Già ieri, critiche erano state mosse dai tecnici del Parlamento sull'impianto e le coperture e pur non criticando apertamente le pensioni avevano sottolineato come con la staffetta ibrida così concepita solo 30mila lavoratori ne avrebbero potuto beneficiare e solo se tutte le condizioni si fossero realizzate appiano. 

NOVITA' PENSIONI ULTIMA ORA NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 21:22 oggi lunedì Novembre): Si è iniziato a discutere oggi lunedì 2 Novembre sulle novità per le pensioni e più in generale della manovra. E le ultime notizie sono confermate riguarda il fatto che domani martedì 3 Novembre e mercoledì 4 novembre vi sarà la riunione prevista del Pd con il Premier. Stando alle indicazioni trapelate tre temi saranno i temi centrali ovvero le pensioni, gli enti locali e la pubblica ammnistrazione e il limite del contate. In base ad alcune ultimissime notizie di oggi, comunque, vi sono stati già degli incontri informali durante il week-end che non hanno portato a nulla. Il premier e i Ministri non hanno negato possibili cambiamenti e miglioramenti, ma ha detto che non ci saranno rivoluzioni. Vi rimandiamo al capitolo dedicato alle pensioni in questa news.

Si entra sempre più vivo nel tema previdenziale con le trattative e le riunioni in corso oggi lunedì 2 Novembre che vertono anche novità sulle pensioni e che, secondo il calendario e le indiscrezioni delle ultimissime notizie continueranno tra domani martedì 2 Novembre e mercoledì 3 Novembre sia nelle sedi parlamentari che fuori con dievrsi incontri sia nei singoli partiti che sicuramente tra il Premieri e il suo Partito Democratico.. E' invece caos sulle novità che interessano lavori e turni dei medici. Cosa cambierà e reazioni. E come affrontare la riforma digitale in Italia dopo l’inatteso taglio contenuto nella Manovra?

Pensioni novità miglioramenti e piani del tutto nuovi: Ancora possibili novità e cambiamenti pensioni nella Manovra Finanziaria 2016? A quanto pare, secondo le intenzioni di alcuni, sì. Non solo infatti il Pd si prepara a presentare nuove proposte ma le ultime notizie confermano che anche Ncd è pronta a lavorare sulla legge pensionistica attuale. Tra le principali misure rilanciare l'assegno universale per gli over 55 rimasti senza lavoro e che rappresenterebbe una prestazione sociale a sostegno dei penalizzati dalle norme attualmente in vigore. E proprio la questione pensioni sarà al centro di incontri e trattative che si terranno in queste settimane, anche se il sottosegretario all'Economia Zanetti smentisce la possibilità di ulteriori cambiamenti alle pensioni dopo le misure già approvate con la Manovra. Intanto, già oggi, lunedì 2 novembre, in programma ci sono le nuove audizioni delle commissioni Bilancio congiunte di Camera e Senato; domani, martedì 3, è invece previsto un vertice governo-maggioranza e l'incontro del premier con il gruppo Pd alla Camera, e a seguire, mercoledì 4, si terrà l’incontro con i senatori a palazzo Madama. Ma cosa potrebbe realmente cambiare per le pensioni? L’idea di base è quella innanzitutto di prolungare la proroga del contributivo donna almeno di un altro anno o anche due rispetto a quanto stabilito con la Manovra, che lo ha prorogato solo per quest’anno; ed estendere la staffetta ibrida per over 63, oggi valida solo per i lavoratori del settore privato, con un aumento di fondi. Si cercherà di lavorare per evitare il blocco delle perequazioni automatiche delle pensioni dal 2017 da cui si dovrebbero ricavare le coperture proprio per le misure appena citate. Ma non solo: si pensa di procedere anche con un nuovo metodo che si baserebbe sul piano di quota 100 con mini pensioni e penalizzazioni che verrebbero modulate in base al lavoro svolto e all’età in cui si decide di andare in pensione rispetto alla soglia attualmente fissata. Questo sistema sarebbe tuttavia sperimentale in una prima fase, con fondi limitati, e solo se i risultati di questa sperimentazione dovessero dare buoni risultati si potrebbe pensare di estenderlo. Se, però, l’approvazione di questo sistema dovesse fallire, quanto meno il governo dovrebbe firmare una legge delega con cui si impegnerebbe di certo a riprendere la discussione sulle pensioni, che diventerebbe improrogabile, dando così una nuova certezza a cittadini e tutti gli interessati alla questione.

Riforma digitale: Non solo taglio delle tasse: la nuova Manovra Finanziaria prevede anche un taglio del 50%, pari circa a 3 miliardi di euro, alla spesa informatica della PA e della Sanità italiana. Un provvedimento da modificare, che certo non giova alla P.A. ma neanche all'Italia intera, decisamente indietro rispetto ai suoi colleghi europei in fatto di digitalizzazione. Si tratta di un provvedimento che ha creato non poche polemiche: il presidente di Confindustria digitale, Elio Catania, senza gli investimenti si blocca lo sviluppo e la crescita dell'occupazione e si penalizza la spending review. Secondo Catania, infatti, “Tagliare la spesa nelle nuove tecnologie significa tagliare proprio lo strumento principale per operare una spending review strutturale e mettere in efficienza la Pa, con tutti i benefici di cui proprio in queste ore si sta parlando, come per la trasparenza e il contrasto all'evasione fiscale”.

Elezioni voto in Turchia: I turchi hanno di nuovo deciso: a guidarli sarà ancora una volta il presidente Erdogan. E’ lui, infatti, ad aver vinto le elezioni che si sono tenute nel Paese tra scontri, caos, proteste e manifestazioni. Si tratta, però, di un risultato che ha scatenato reazioni forti dei curdi, per un risultato inatteso. Con il 49,4% dei voti e 316 seggi, nel voto anticipato, Erdogan guiderà il Paese per altri quattro anni, ma cresce il timore che la guerriglia dei curdi dal Sud-est possa raggiungere i centri urbani.

Riforma turni medici: Novità in arrivo per gli orari dei medici degli ospedali italiani. Dal prossimo 25 novembre, infatti, tutti gli ospedali dovranno rivedere gli orari di lavoro dei propri medici, assicuranddo un massimo di 48 ore settimanali, 13 ore di turno massimo e 11 almeno di risposo. Si tratta di una novità volta a bloccare la consuetudine ormai di turni di lavoro eccessivi e settimane senza alcun riposo. Le Asl che non rispetteranno queste nuove regole saranno soggette a sanzioni pesanti. Il nuovo orario di lavoro dei medici comporterà anche la necessaria assunzione di 4500 medici in più, 360 dei quali in Piemonte. Ma blocco del turnover e delle assunzioni non si conciliano con i turni europei. Secondo il presidente dell'Ordine dei Medici, Guido Giustetto, “In una situazione delicata come quella piemontese, con il personale ridotto al lumicino, non incappare nelle sanzioni sarà impossibile” e proprio per evitare situazioni come queste di dovrebbe procedere ad un incremento del personale negli ospedali italiani.   

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il