BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borussia Monchengladbach Juventus streaming gratis in attesa streaming qualifiche, prove, gara MotoGp Valencia diretta

La Juventus riprende a giocare in Champions League: prima sfida del girone di ritorno della competizione col Borussia Gladbach, unica formazione che ha pareggiato coi bianco neri.




AGGIORNAMENTO: Borussia Monchengladbach Juventus, un successo in terra tedesca può dare ai bianconeri l'ipoteca per gli ottavi di finale. Ma Allegri non si fida ed è pronto a mettere in campo una squadra equilibrata con particolare attenzione alla difesa. Oltre al terzetto composto da Chiellini, Bonucci e Barzagli c'è anche Evra.

 

AGGIORNAMENTO: Borussia Monchengladbach Juventus, se c'è un giocatore atteso dal primo minuto tra i bianconeri, è il colombiano Juan Cuadrado. Fino a questo momento si è rivelato l'acquisto più indovinato della stagione e le sue quotazioni sono in crescita per l'entusiasmo psicologico che gli deriva dal gol vittoria in campionato nel derby.

Sfida assai complessa per i bianco neri di Allegri: il Borussia infatti è stata l'unica squadra che ha strappato alla formazione italiana un pareggio, mentre Siviglia e City si sono dovute arrendere alla superiorità dimostrata in campo dai prossimi ospiti.
Sfida quindi interessante ed imprevedibile: il Borussia potrebbe adottare la stessa strategia del precedente scontro, modificandola leggermente in quanto, una vittoria per i tedeschi, vorrebbe dire provare a conquistare la seconda posizione nel girone di qualificazione.
Juventus che invece deve tornare assolutamente a vincere, visto che non sono ammessi dei passi falsi: i bianco neri infatti potrebbero essere superati da Siviglia o City, che si affronteranno anch'esse nella prima giornata del girone di ritorno.

La formazione bianco nera parte come favorita, ma le sorprese potrebbero essere presenti e lasciare, a bocca aperta, i tifosi della Juventus, nonché far gioire quelli del Borussia.
La partita verrà trasmessa in diretta, ed in esclusiva, sui canali di Mediaset Premium Calcio, che permetteranno di poter osservare e tifare la formazione bianco nera sia dal classico televisore, coi canali in alta definizione, sia sui dispositivi mobili, evitando dunque di perdersi la quarta giornata di Champions League.

L'ultima giornata del campionato di Moto GP ha quel sapore di grande sfida e tensione, visto che non si tratta di una semplice gara, ma in palio vi è il titolo di campione del mondo.
Tutto rimesso in discussione dunque: Rossi non è più sicuro di avere in tasca il nuovo trofeo, visto che sarà costretto a dover partire dall'ultima fila della griglia di partenza.
Lorenzo invece guarda in maniera positiva e con ottimismo il prossimo impegno nella competizione: il pilota spagnolo non deve commettere passi falsi, perché Rossi è pronto a stupire tutti ed a prendersi quel titolo che sembra gli sia ormai sfuggito di mano.
Fine settimana molto interessante quindi per gli appassionati della Moto Gp, visto che la sfida verrà disputata il giorno otto novembre 2015, sul circuito della Spagna, a Valencia, dove Lorenzo verrà accolto come un eroe in caso di vittoria.

La partita si potrà vedere in diretta streaming italiano anche con il live gratis.
L'incontro sarà possibile seguirlo in diretta tv sul digitale terrestre di Mediaset Premium che anche quest'anno rende disponibile gratis per gli abbonati i servizi di streaming Premium Play, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad. Impossibile invece la visione per i clienti Sky, a causa delle licenze che non è riuscita ad ottenere.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diversi canali stranieri quali ORF, RSI, LA2 e RTL hanno ottenuto i diritti per la Champions League e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il