BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Borussia Monchengladbach Juventus streaming gratis in attesa streaming Juventus Manchester prossima diretta (AGGIORNAMENTO)

Martedì sera alle ore 20.45 torna la Coppa più amata dagli italiani: la Juventus dovrà vedersela in Champions League contro i tedeschi del Borussia Monchengladbach.




AGGIORNAMENTO: Borussia Monchengladbach Juventus, ci sono tutte le condizioni per una grande gara. Se i bianconeri dovessero ottenere i tre punti e con la vittoria del Manchester City a Siviglia, il discorso qualificazione è chiuso. Allegri predica prudenza e attenzione e si affida alla coppia d'attacco d'esperienza Morata e Mandzukic.

AGGIORNAMENTO: Borussia Monchengladbach Juventus, obiettivo tre punti per la banda di Massimiliano Allegri perché un risultato diverso costringerebbe i bianconeri a giocarsi la qualificazione e soprattutto il primo posto con le più quotate Manchester City e Siviglia. Come spiegato da Marchisio, sarà dura perché i tedeschi sono in gran forma.

Ancora devono giocarsi gli ultimi due posticipi del lunedì sera dell'undicesima giornata di serie A, ma già si pensa al prossimo impegno delle italiane nella coppa più importante d'Europa. Aprirà le danze la Juventus di mister Allegri, reduce dalla bella quanto fortunosa vittoria a Torino nel derby della Mole, che affronterà in trasferta i tedeschi del Borussia Monchengladbach.

La squadra di Andrè Schubert sta vivendo un momento di forma entusiasmante: se fino a poco più di un mese fa si trovava nelle parti più basse e calde della classifica di Bundesliga, oggi è quinta, in piena lotta per le posizioni più ambite che significano coppe europee. Non perde da sei giornate e viene dalla sonora vittoria per 4 a 1 contro l'Herta Berlino ottenuto domenica scorsa.

Schubert dovrà vedersela con qualche problema di formazione: fuori Herrmann, Jantschke e Stranzl, ma i tedeschi si giocheranno comunque il tutto per tutto visto che attualmente occupano l'ultimo posto del gruppo D di Champions League.

Allegri schiererà invece con ogni probabilità la difesa a tre con Barzagli largo a destra e davanti spazio a Morata e Mandzukic, con Hernanes dietro alle punte. In panchina pronto l'ottimo Dybala a subentrare a gara in corso.

La Juventus è prima nel girone con sette punti all'attivo, maturati grazie alle vittorie contro City e Siviglia e al pareggio contro i tedeschi solo due settimane fa. Se questo impegno contro il Monchengladbach sembra abbastanza abbordabile, ma da non prendere sottogamba, visto il cammino dei tedeschi in Champions, di tutt'altro stampo sarà il prossimo impegno dei bianconeri, che affronteranno il Manchester City.

Il City ha ancora l'amaro in bocca per la sconfitta rimediata all'Etihad Stadium lo scorso ottobre: in casa della Juventus faranno di tutto per battere la squadra di Allegri e riprendersi il primato in classifica.

La sfida con il Manchester City si giocherà allo Juventus Stadium mercoledì 25 novembre alle ore 20.45, per la quinta gara della Champions League.

Tutti gli appassionati di calcio non potranno lamentarsi perchè anche questa settimana tra Champions ed Europa League si giocherà praticamente tutti i giorni. Appuntamento a martedì 3 Novembre per Borussia Monchengladbach - Juventus.

La partita tra MonchengladbachJuventus si potrà vedere in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano.
La partita sarà trasmessa in diretta tv su Mediaset Premium, che mette a disposizione Premium Play ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che permette di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone. Niente da fare invece per gli abbonati Sky, non avendone acquisiti i diritti per questa stagione.
Oltre a queste opzioni, diverse emittenti straniere quali La2, RTL, RSI e ORF che avendo comprato i diritti tv per la Champions League permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il