BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Carte di credito: migliori offerte novembre 2015 più sicure, spese e condizioni migliori, prestiti, finanziamenti, pagamenti rate

Una panoramica delle proposte attive in questo mese di novembre 2015 sulle carte di credito a saldo, circuiti Mastercard, Visa e Aec.




Anche nel mese di novembre 2015 sono tante le possibilità di dotarsi di una carta di credito per pagamenti rateali o per spese grandi e piccole. La tipologia è molto vasta e passa dalle carte prepagate da ricaricare con l'importo desiderato, dalle revolving che prevedono l'applicazione di un tasso di interesse sulle utilizzate, da quelle a saldo legate a un conto corrente bancario e da quelle senza conto corrente. In questo momento vogliamo concentrarci su quelle a saldo, in cui il pagamento viene fissato a scadenza prestabilita, di solito a cadenza mensile.

Con carta Payback, circuito Aec, le condizioni sono di 250 euro di prelievo massimo ogni otto giorni, commissioni al 3,9%, nessun limite di spesa prefissato e nessun canone. La Carta Nova Findomestic, circuito Mastercard, non applica canoni annui e né costi di attivazione. Il plafond massimo è di 1.500 euro e la modalità di rimborso è a saldo o a rate con Taeg al 21,28%. La Carta Verde di American Express, circuito Aec, non ha costi di attivazione e né limiti di spesa prefissati. Il massimale di prelievo è di 250 euro ogni otto giorni con commissioni sui prelievi al 3,9%. Ecco poi Cartimpronta One di Webank, circuiti Mastercard e Visa, con commissioni pari al 3%, plafond a 7.800 euro con prelievi non superiore a 300 euro al giorno.

Anche con Hello! Card, circuito Mastercard, zero canone annuo, nessun costo di attivazione, plafond massimo e prelievo quotidiano rispettivamente di 5.000 euro e non superiore a 250 euro, commissioni sui prelievi a 4%. Poi c'è Carta Explora, circuito Aec, sempre di American Express, che non prevede costi di attivazione e canone annuo il primo anno (poi sono richiesti 35 euro). Non ci sono limiti di spesa prefissati e il massimale del prelievo è pari a 500 euro ogni otto giorni, su cui si applicano commissioni al 3,9%. Il rimborso è a saldo o a rate con Taeg al 23,69%. C'è poi la carta di credito CheBanca!, circuito Mastercard, che prevede commissioni al 4%, plafond di 20.000 euro, massimale di 500 euro giornaliero, zero costi di attivazione e nessun canone annuo, spesa annua di 5.000 euro. La carta di credito è vincolata all'apertura del conto CheBanca!.

A proposito di carte di credito, c'è un'importate novità da segnalare. Visa getta le basi per potenziare la sua rete e si prepara a lanciare la sfida contro la rivale Mastercard. Dopo mesi di trattative, alla fine ha siglato l'accordo per rilevare la ex controllata Visa Europe. Un'operazione valutata 21,2 miliardi di euro in titoli e contanti che farà tornare insieme i due gruppi delle carte di credito dopo otto anni.

L'accordo era nell'aria da tempo e a metà ottobre il colosso statunitense, nel presentare i suoi risultati trimestrali, aveva definito logica una nuova unione indicando anche una possibile chiusura dell'intesa entro la fine di ottobre. La mossa punta a contrastare le manovre di Mastercard impegnata a conquistare quote di mercato agganciandosi a banche europee che in passato erano legate a Visa. Si tratta di una operazione di grande rilievo che cambierà di fatto gli assetto di un settore in grande evoluzione e dove la concorrenza cresce in maniera esponenziale.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il