BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lech Poznan Fiorentina streaming live gratis diretta link migliori, siti web. Dove vedere (AGGIORNAMENTO)

Europa League 2015-2016, per la Fiorentina gara fondamentale contro il Lech Poznan per sperare ancora nella qualificazione. Viola ancora in corsa grazie alla classifica corta




AGGIORNAMENTO: Lech Poznan Fiorentina, squadre negli spogliatoi dopo aver terminato la fase di rifinitura in vista del fischio d'inizio. L'atmosfera allo Stadion Miejski è quella delle grandi partite europee con un tifo caldo da parte dei supporter delle squadra di casa. Per i tifosi viola in trasferta si prospettano 90 minuti di gran calcio

AGGIORNAMENTO: Lech Poznan Fiorentina, i viola scendono in campo con l'obiettivo di conquistare la vittoria. Ecco perché i vari Kalinic, Ilicic, Vecino, Blaszczykowski e Bernardeschi sono stati tenuti a riposo nell'ultima sfida di campionato. Appare probabile un loro impiego sin dall'inizio della gara. Dubbio Giuseppe Rossi. Per vedere la partita in streaming live gratis in italiano e la diretta abbiamo indicato in questo articolo vari metodi tramite app, siti web e link, oltre che emittenti straniere che trasmettono in chiaro.

Due sconfitte e una sola vittoria, contro i modesti portoghesi del Belenenses che pure sono avanti di un punto nel girone. Quella vista finora è davvero una Fiorentina a due facce: buon gioco e buoni risultati in campionato (anche se non negli scontri diretti, eccezion fatta per il 4-1 vincente sull'Inter), grande fatica in Europa League. La recente e sorprendente vittoria del Belenenses contro il Basilea ha però contribuito a mantenere la classifica piuttosto corta, circostanza che consente alla Viola di poter lottare ancora nonostante i soli 3 punti messi finora in cassaforte. Di certo però Paulo Sousa dovrà far cambiare marcia alla sua squadra anche in Europa League, ed è per questo che si prevede sì un turnover, ma tutto sommato piuttosto blando. In porta tornerà il giovane scuola Napoli Luigi Sepe, mentre la difesa dovrebbe privarsi solo di Gonzalo Rodriguez a favore del trio Tomovic-Roncaglia-Astori, comunque affidabile. A centrocampo dovrebbe partire titolare Mario Suarez, nell'undici iniziale anche contro il Frosinone e protagonista di un'ottima gara, condita da una rete. Probabile maglia da titolare anche per il jolly offensivo Mati Fernandez, mentre in attacco ancora spazio a Giuseppe Rossi, accanto a Bernardeschi e dietro uno tra Kalinic e Babacar.

Il Lech Poznan, attualmente a 4 punti, ha segnato i primi due goal in questa competizione proprio contro la Fiorentina, battendola per 1-2 e superandola anche nella classifica del girone. Mister Urban vorrà certamente ripetersi anche in casa, anche se dovrà fare a meno di due dei suoi attaccanti, Robak e Kownacki. La squadra potrebbe schierarsi con il suo 4-2-3-1, affidando le manovre offensive soprattutto ai piedi di Jevtic e Pawlowski, contando poi sulla finalizzazione del duttile centravanti Hamalainen. Al centro della difesa dovrebbe tornare Kaminski, autore finora di una rete in campionato, mentre sulle fasce sono pronti Douglas e il gambiano Ceesay, che non disdegnano sortite in zona goal. Il Lech proverà a riversare tutto se stesso in questo scontro, anche per cercare di dimenticare un pessimo inizio di campionato, che lo vede penultimo in classifica. Toccherà alla Viola dunque avere anche in Europa la grinta che la sta caratterizzando in campionato, per far valere anche sul campo l'indubbia differenza di tasso tecnico della sua rosa.

La partita Lech PoznanFiorentina si potrà vedere in diretta live streaming gratis e in italiano.
L'incontro sarà trasmesso in diretta tv su Sky che ha reso disponibile Sky Go per lo streaming con un'app, che permette di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare le partite, compresa Lech PoznanFiorentina con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diverse emittenti straniere quali La2, Rsi, Orf e Rtl hanno ottenuto i diritti per l'Europa League e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il