BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali, mutui variabili e fissi, carta di credito con finanziamenti revolving: tendenze novembre 2015 o offerte miglio

Primi segnali di ripresa dei consumi testimoniati dalla crescita del numero dei prestiti finalizzati all'acquisto di auto e moto.




I numeri sono ancora ben lontani da quelli pre-crisi, ma che qualcosa stai cambiando è dimostrato dall'aumento nel 2015 dei prestiti finalizzati all'acquisto di auto e moto. In maniera verosimile è lecito attendersi che questa situazione prosegua in questo mese di novembre e fino alla fine dell'anno. Come abbiamo visto in questa pagina, le occasione per chiedere un prestito sono numerose, come quelle applicate da Smartika, con Tan è al 5,50% per durate pari a 12 mesi, al 5,30% per durate fino a 24 mesi, al 6,50% per durate fino a 36 mesi, al 7,10% per durate superiori.

Analoga varietà, lo abbiamo approfondito in questo focus dedicato, si riscontra sul versante dei mutui sia con tasso fisso sia variabile, in cui l'attenzione è spostata sulle condizioni agevolate per le giovani coppie. Mutuo Valore Italia Giovani di Unicredit, ad esempio, propone l'accensione agli under 40, con importo minimo concedibile di 30.000 euro, massimo fino all'80% del valore dell'immobile offerto in garanzia, ma estendibile fino al 100% attivando il "Fondo di garanzia per i mutui prima casa" per importi non superiori a 250.000 euro, prescindendo dal tipo di contratto di lavoro.

E che dire della vivacità del settore delle carte di credito, vista nei giorni scorsi in questa pagina? Per ora ci basta segnalare la carta di credito CheBanca!, circuito Mastercard, che prevede commissioni al 4%, plafond di 20.000 euro, massimale di 500 euro giornaliero, zero costi di attivazione e nessun canone annuo, spesa annua di 5.000 euro; la Hello! Card, circuito Mastercard, zero canone annuo, nessun costo di attivazione, plafond massimo e prelievo quotidiano rispettivamente di 5.000 euro e non superiore a 250 euro, commissioni sui prelievi a 4%. Esistono poi le carte revolving, associate a una linea di credito bancaria, che prevedono l'applicazione di un tasso di interesse sulle somme utilizzate. Naturalmente non mancano quelle legate al conto corrente, con importi da restituire periodicamente, in genere ogni mese.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il