BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Atalanta streaming

Milan Atalanta streaming gratis live e formazioni, pronostici, moduli. Vedere, dove link, siti web. (AGGIORNAMENTO)

Soltanto 2 punti separano Milan e Atalanta. I rossoneri sono a caccia della quarta vittoria consecutiva, mentre gli orobici, data la classifica favorevole, sognano a zona europea.




AGGIORNAMENTO: Milan Atalanta, in attesa della comunicazione della formazione ufficiale, si prospettano tanti cambi di formazione tra i rossoneri. Mihajlovic ha convocato solo chi sta bene dal punto di vista fisico, pronto a proporre un 4-3-3 tutta velocità e tecnica con il giapponese Honda pronto a sostituire lo squalificato Bonaventura.

AGGIORNAMENTO: Milan Atalanta, Sinisa Mihajlovic è sempre più convinto a schierare un tridente d'attacco composto da Bacca assistito da Cerci e il rientrante Honda. Per quanto riguarda i bergamaschi, appare scontato il ritorno di Pinilla così come la probabile di Stendardo. I principali dubbi di Reja sono a centrocampo.

E' indubbio che in questa sfida la squadra favorevole sia il Milan. I rossoneri hanno attraversato un brutto periodo, dovendo fronteggiare anche la protesta dei propri tifosi, stanchi di vedere ancora una volta una stagione fallimentare. I rossoneri mancano da tempo dall'Europa, e questo è inaccetabile per chi nella propria storia è abituato non soltanto a prendervi parte, bensì a vincere. La sfida contro il Napoli, persa in maniera netta, ha dato la svolta. Mihajlovic si è reso conto che la sua panchina traballava, e così ha lavorato per cambiare le cose.

Quello che si ritroverà dinanzi l'Atalanta è un Milan differente, che tenta di fare a meno del trequartista. Viene da tre vittorie consecutive, di cui l'ultima contro la Lazio molto importante soprattutto per il morale oltre che per la classifica. Attualmente i punti che distanziano i rossoneri dalla vetta sono soltanto cinque, ma la società sa bene che quello dello scudetto non può essere l'obiettivo stagionale. Arrivare in Champions però, dati i ricchi introiti previsti, sarebbe un gran successo, così come per i cugini dell'Inter.

Reja sta facendo un gran lavoro quest'anno con l'Atalanta, riuscendo a portarla molto in alto in classifica. La squadra bergamasca si presenta a San Siro con soli due punti in meno rispetto ai padroni di casa, il che dovrebbe dare una grande iniezione di fiducia nei giocatori in campo. Ovvio che però l'obiettivo societario non sia quello di arrivare in Europa o Champions League, bensì raggiungere la quota salvezza di 40 punti il prima possibile. Proprio per questo gli orobici potrebbero mirare al pari in casa del Milan, avvicinandosi ulteriormente al giro di boa dei 20 punti.

Mihajlovic pare deciso a puntare ancora una volta sulla coppia Bacca-Cerci, con Honda alle loro spalle, data la squalifica di Bonaventura, Poli a centrocampo e Mexes titolare in difesa al posto di Alex.

Reja ha capito che il turnover non fa bene alla sua squadra, e proprio per questo confermerà il tridente d'attacco composto da Gomez, Pinilla e Moralez. Una mossa azzardata, ma il tecnico sa bene che a Milano chiudersi non porta altro che guai e gol incassati.

La partita si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android
Anche la compagnia telefoniche Tim fà vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro per tutta la stagione.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa Milan-Atalanta anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, si trovano su internet diverse tv straniere come La2, RTL, RSI e ORF che avendo ottenuto i diritti tv per l'Europa League trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il