BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Torino > Torino Inter streaming

Dove vedere Torino Inter streaming gratis live link, siti web (AGGIORNAMENTO)

L'Inter dovrà conquistare i tre punti in casa del Torino, in una sfida che i nerazzurri dovranno assolutamente vincere per mantenere stabile il primo posto in Serie A.




AGGIORNAMENTO: Torino Inter, nonostante l'incertezza che ha caratterizzato le ultime ore, anche Perisic sarà in campo e per lui ci sarà tempo per riposare. Maggiori conferme arriveranno durante la rifinitura che non è ancora iniziata. Il croato è d'altronde un uomo utile sia nelle azioni d'attacco e sia nel supporto alla fase difensiva.

AGGIORNAMENTO: Torino Inter, quale attacco per i nerazzurri che cercheranno di confermare la vetta della classifica sul campo dei granata di Ventura? Dopo averlo lasciato in panchina per tutta la durata della gara contro la Roma, Mancini sembra intenzionato a rilanciare Icardi. Con lui il sempre presente Perisic e Jovetic. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, lo abbiamo visto in questa news.

In questo primo squarcio di Campionato l'Inter non ha ancora convinto: la squadra di Mancini, pur mantenendo il primato in classifica insieme alla sorprendente Fiorentina, sembra ancora incompleta e, nonostante la massiccia campagna acquisti compiuta da Thohir, i nerazzurri faticano a esprimere un buon calcio. Per questo motivo la sfida di Torino è una partita decisiva non soltanto per i vertici della classifica, ma anche per il morale. Ma in casa dei granata non sarà affatto facile riuscire a imporre il proprio gioco: il Torino è reduce dalla pesante sconfitta all'ultimo minuto nel derby contro la Juventus, e per questo motivo gli uomini di Ventura cercheranno il riscatto e i tre punti.

L'Inter nelle ultime cinque gare ha rimediato due vittorie e tre pareggi. L'unica sconfitta per Mancini è stata quella in casa con la Fiorentina, una partita persa subendo anche quattro reti. I nerazzurri in trasferta confermeranno la stessa formazione vista contro la Roma, con un 4-3-3 privo di Guarin, al suo posto dovrebbe giocare Felipo Melo, e con l'assenza di Vidic, calciatore che potrà ritornare in rosa il prossimo gennaio. In attacco il tridente composto da Jovetic, Perisic e Ljajic, con Icardi che potrebbe giocare soltanto se Mancini deciderà di tornare al 4-2-3-1 schierando quindi una formazione più sbilanciata. In difesa saranno confermati Murillo e Miranda, mentre sugli esterni spazio a Nagatomo e D'Ambrosio.

Il Torino nel proprio stadio è ancora imbattuto e, per questo motivo, gli uomini di Ventura ci tengono a mantenere questo primato ancora a lungo. Nella sfida con l'Inter non ci sarà Bovo, squalificato per un turno, mentre per Maksimovic i tempi di un recupero si sono allungati a dicembre. I granata hanno anche altre assenze importanti, come quelle di Avelar e Farnerud, ma ci sarà spazio per giocatori validi come Lopez e Quagliarella in attacco. Per il suo 3-5-2 Ventura utilizzerà, sugli esterni alti di centrocampo, due calciatori veloci come Peres e Molinaro, mentre in difesa si affiderà all'esperienza di Glik.

La sfida valida per la dodicesima giornata di Serie A tra Torino e Inter si giocherà domenica 8 novembre alle ore 12:30. I pronostici prevedono una partita imprevedibile in cui si potrebbe puntare sul pareggio, oppure affidarsi al segno Goal, sperando che entrambe le squadre segnino almeno una rete.

Il match Torino-Inter sarà trasmesso in diretta su Sky e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche la compagnia Tim danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare la singola partita Torino-Inter con la qualità di Sky anche ai non abbonati.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diversi canali stranieri quali La2, RSI, RTL e ORF hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il