BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 6: aggiornamento uscita novità settimana e applicazioni attuali migliorate Samsung Galaxy S5, S4, S6, Nexus 5, 4, Htc, Lg

Il nuovo sistema operativo Android Marshmallow è destinato a un'ampia diffusione, ma per ora la distribuzione procede gradualmente.




Questi sono i tempi dei primi rollout del nuovo sistema operativo Android Marshmallow. Tra le novità della settimana si segnala la pubblicazione delle prime foto del top di gamma HTC One M9 equipaggiato con il nuovo software con interfaccia Sense 7. A diffonderla è stato LabTooFeR. Dalle parti di Taiwan si sa già che i terminali che supporteranno l'attuale major release sono anche HTC One M8, HTC One M9+, HTC One E9+, HTC One E9, HTC One ME, HTC One E8, HTC One M8 Eye, HTC Butterfly 3, HTC Desire 826, HTC Desire 820, HTC Desire 816. Restano da definire le tempistiche, ma l'avvio di una prima robusta distribuzione è prevista nelle prossime settimane. In maniera progressiva sarà coinvolto anche il mercato italiano.

La precedenza, come è noto, viene data ai device che portano la firma della multinazionale di Mountain View e dunque i nuovi Nexus 5X e Nexus 6P, oltre che Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7, Nexus 9. Conferme sul supporto di Android 6.0 Marshmallow per Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy S6 Edge Plus, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Duos, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 4 Duos, Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Tab A. E ancora, su Huawei P8, Mate 7, Mate S, P8 Youth Edition, P8 Max, Maimang 4, G7 Plus, G7, Honor 7, Honor 7i, Honor 6 Plus, Honor 6, Honor X2, Honor X4, Honor Play 4C.

Via libera anche sulla compatibilità del nuovo sistema operativo di Google con Moto G di seconda generazione e versione LTE, Moto X di seconda generazione, Moto G di terza generazione, Moto X Play, Moto X Style. Segnaliamo anche Sony Xperia Z5, Sony Z5 Compact, Sony Z5 Premium, Sony Z3, Sony Z3 Plus e Sony Z3 Compact, Sony E3, Sony E4, Sony M2, Sony M4 Aqua, Sony M5, Sony C4, Sony C5 Ultra, Sony T2 e Sony T3.

C'è poi un'altra novità da segnalare che, almeno in questa prima fase, coinvolge solo i dispositivi equipaggiati con Android. Si tratta della consultazione di Google Maps senza essere connessi al web. Il funzionamento è semplice: si scarica in maniera preventiva l'area desiderata cercando la città, la regione o recarsi su Aree offline e premere il pulsante +. A ben vedere, il servizio era già stato presentato in occasione dell'ultima edizione del Google I/O per poi venire implementato nei giorni scorsi. Va da sé che l'interesse di questa soluzione va cercata sia nel risparmio di consumo del traffico web a disposizione e sia nella consultazione delle mappe quando l'utente si trova in una zona con assenza di Rete.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il