BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco traffico oggi Roma auto venerdì auto 20 Novembre. Strade, mappa, orari. E blocco auto sabato e domenica in discussione

E' ufficiale,il blocco del traffico c'è anche oggi a Roma venerdì 20 Novembre. Si attendono novità per sabato e domenica




AGGIORNAMENTO OGGI VENERDI' 20 NOVEMBRE: Il blocco del traffico a Roma solo nell'area verde è stato confermato per oggi venerdì 20 Novembre. Tutte le informazioni ufficiali, orari, mappe, auto, moto, motorini, scooter che possono circolare con permesso o senza p che devono rimanere fermi, vietati sono indicati nell'articolo sottostante. Si sta discutendo in Comune per una decisione di blocco del traffioco sabato e domenica

AGGIORNAMENTO: Il blocco del traffico a Roma è confermato, è ufficiale dal Comune di Roma per il giovedì e venerdì 19-20 Novembre solo nell'area verde con le indicazioni che avemo anticipato sotto, ma che ora sono effettive. E pootrebbe esservi anche sabato e domenica, 

Potrebbero essere esteso anche domani giovedì 19 novembre 2015 e venerdì 20 novembre 2015 il provvedimento delle targhe alterne nella fascia verde della città di Roma. Per via del livello di inquinamento dell'aria costantemente sopra i limiti e prevedendo condizioni climatiche miti senza pioggia, il commissario della città capitolina potrebbe così replicare quanto fatto negli ultimi due giorni. Ieri la circolazione è stata permessa solo ad auto e moto il cui numero di targa terminava con una cifra dispari, lunedì solo quelli con cifra pari. Già oggi è invece proibito l'ingresso dalle 7.30 alle 20.30 dei mezzi più inquinanti ovvero auto a benzina euro 0 ed euro 1; auto diesel euro 0, euro 1 ed euro 2; moto e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi euro 0 e euro 1; microcar diesel euro 0 ed euro 1.

Le categorie derogate sono veicoli alimentati a metano e a GPL; veicoli a trazione elettrica e ibridi; veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, compreso il soccorso e il trasporto salme; veicoli adibiti a servizi manutentivi di pronto intervento (acqua, luce, gas, telefono, impianti di sicurezza, impianti di regolazione del traffico, ascensori, impianti di riscaldamento e di climatizzazione) che risultino individuabili o con adeguato contrassegno e certificazione del datore di lavoro; veicoli adibiti al trasporto, smaltimento rifiuti e tutela igienico-ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano.

E ancora: autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico; veicoli con targa C.D., S.C.V. e C.V.; veicoli muniti del contrassegno per persone invalide; autoveicoli adibiti al trasporto di generi alimentari deperibili, alla distribuzione di stampa periodica e invii postali; veicoli adibiti al trasporto di persone che partecipano a cerimonie nuziali o funebri, purché i conducenti siano in possesso di appositi inviti o attestazioni rilasciate dai ministri officianti; veicoli aventi massa non superiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e di valori; veicoli impiegati da medici e veterinari, muniti del contrassegno rilasciato dal rispettivo Ordine, in prestazione di emergenza, adeguatamente motivata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il