BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Azioni, obbligazioni, prestiti personali,carte di credito:offerte migliori novembre 2015 e cosa comprare.Consigli questa settimana

Ecco come si stanno muovendo in questa metà del mese di novembre 2015 i mercati di azioni e obbligazioni, prestiti personali e carte di credito.




Quali sono le proposte più interessanti in termini di azioni e obbligazioni, prestiti personali e carte di credito in questo mese di novembre 2015? Sotto il primo punto di vista ci sono due indicazioni di cui tenere conto. La prima è relativa alle conseguenze sui mercati finanziari degli attacchi di Parigi. Come abbiamo visto in questa pagina, gli investitori stanno puntando sui titoli legati alla difesa, come Finmeccanica in Italia o Lockheed, Raytheon e Northrop Grumman negli Stati Uniti. In parallelo, sono in affanno quelli legati a trasporti, turismo e lusso. La seconda è la prevista seconda ondata di acquisto di titoli pubblici da parte della Banca centrale europea nell'ambito del Quantitative easing.

Altrettanto variegato è il comparto di prestiti personali per liquidità generica. Rimandiamo a questo focus per avere un quadro completo. Per il momento indichiamo la proposta PerTe Prestito Facile di Intesa San Paolo. I destinatari, lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati, devono avere un'età tra i 18 e gli 80 anni alla scadenza del prestito. Bisogna essere intestatari di un conto corrente, non necessariamente del circuito Gruppo Intesa Sanpaolo. L'importo finanziabile è tra 2.000 e 75.000 euro con durata da due a dieci anni. Il tasso applicato è fisso per importi inferiori a 50.000 euro, fisso o variabile per quelli tra 50.000 e 75.000 euro.

Tra le tante carte di credito, InMediolanum Conto Carta di Banca Mediolanum, circuito Mastercard, prevede un canone annuo di 12 euro, nessun costo di attivazione, plafond massimo di 50.000 euro e prelievo giornaliero non superiore a 500 euro. Poi c'è Hello! Card, circuito Mastercard, zero canone annuo, nessun costo di attivazione, plafond massimo e prelievo quotidiano rispettivamente di 5.000 euro e non superiore a 250 euro, commissioni sui prelievi a 4%. Carta Explora, circuito Aec, non prevede costi di attivazione e canone annuo. Non ci sono limiti di spesa complessivi, ma il massimale del prelievo è pari a 500 euro ogni otto giorni, su cui si applicano commissioni al 3,9%. Il Taeg è in questo caso pari al 23,69%.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il