BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco traffico Roma auto lunedì non ci sarà 23 Novembre come oggi domenica 23 Novembre nè fascia verde, totale, targhe

Nessun blocco del traffico per oggi domenica e così sembra che anche per lunedì 23 Novembre




AGGIORNAMENTO ore 17:03 oggi domenica 22 Novembre: Al momento in cui scriviamo sembra che non ci sarà nessun blocco del traffico a Roma come è successo oggi domenica 22 Novembre nè per auto, moto, motorini per lunedì 23 Novembre. Vi terremo, comunque, aggiornati in merito a qualsiasi decisione.

AGGIORNAMENTO ore 8:01 oggi domenica 22 Novembre: Non ci sarà nessun blocco del traffico oggi a Roma domenica nè per auto, motorinì, moto e scooter nè per fascia verde, targhe alterne o totale del traffico. Nella giornata di oggi sarà monitorata la situazione e i livelli di inquinamento e si deciderà cosa fare per domani lunedì 23 Novembre 2015

AGGIORNAMENTO ore 20:14 oggi venerdì: Non ci sarà il blocco del traffico per Roma domani sabato 21 Novembre, mentre è sospesa al momento la decisione per domenica

Oggi venerdì 20 novembre 2015 auto, moto, scooter, motorini inquinanti non possono entrare nella fascia verde del Comune di Roma dalle 7.30 alle 20.30 per via dell'elevato livello di inquinamento dell'aria. Si attende nel corso della giornata un eventuale provvedimento del medesimo tenore per il week end sabato e domenica 21-22 novembre 2015. A ogni modo, oggi non ci sono distinzioni di targa: porte chiuse per le seguenti categorie: autoveicoli a benzina euro 0 ed euro 1, autoveicoli diesel euro 0, euro 1 ed euro 2, motoveicoli e ciclomotori a due, tre e quattro ruote 2 tempi e 4 tempi euro 0 ed euro 1, microcar diesel euro 0 e euro 1.

Per verificare la classe ambientale del proprio messo, sia esso un'auto o una moto, basta recarsi sul sito portaledellautomobilista.it e inserire il numero di targa. In tutti i casi, sono derogati dal rispetto della disposizione sul blocco del traffici, i veicoli adibiti al trasporto, smaltimento rifiuti e tutela igienico-ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano; gli autoveicoli adibiti al trasporto di generi alimentari deperibili, alla distribuzione di stampa periodica e invii postali; i veicoli impiegati da medici e veterinari, muniti del contrassegno rilasciato dal rispettivo Ordine, in prestazione di emergenza, adeguatamente motivata.

Porte aperte anche per veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, compreso il soccorso e il trasporto salme; autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico; veicoli adibiti al trasporto di persone che partecipano a cerimonie nuziali o funebri, purché i conducenti siano in possesso di appositi inviti o attestazioni rilasciate dai ministri officianti; veicoli alimentati a metano e a Gpl; veicoli muniti del contrassegno per persone invalide; veicoli adibiti a servizi manutentivi di pronto intervento che risultino individuabili o con adeguato contrassegno e certificazione del datore di lavoro; veicoli aventi massa non superiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e di valori; veicoli a trazione elettrica e ibridi; veicoli con targa C.D., S.C.V. e C.V.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il