La Turchia non deve entrare nell'Unione Europea secondo il presidente francese Sarkozy

Sull'ingresso della Turchia in Europa il nuovo presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha ribadito il suo 'no' al presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Durao Barroso



Sull'ingresso della Turchia in Europa il nuovo presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha ribadito il suo "no" al presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Durao Barroso.

Rispondendo alle domande dei giornalisti al termine dell'incontro con il vertice dell'Ue a Bruxelles, Sarkozy ha detto chiaramente: "Non ho cambiato idea e non vedo come io possa essere un candidato con un'opinione e un presidente con un'altra, non penso che per la Turchia vi sia posto in Europa".

Per il capo dell'Eliseo, "l'Europa deve avere delle frontiere e deve dare maggiore precisione al principo della capacita' di assorbimento".

Barroso e' intervenuto sul tema pochi minuti dopo ribadendo da parte sua di essere "per il proseguimento dei negoziati" con Ankara. Ora infatti per il presidente della Commissione "non bisogna sovraccaricare l'agenda del Consiglio europeo di giugno sospendendo i negoziati con i Paesi candidati".

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il