BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Dicembre 2016: offerte migliori per tassi interessi più bassi e costi minori, velocità e importi

Non si arresta il nuovo trend di richiesta dei prestiti personali da parte degli italiani: le migliore offerte di dicembre 2016 e quale scegliere




Non si arresta il nuovo trend di richiesta dei prestiti personali da parte degli italiani. La maggior parte delle richieste sono indirizzate ad una maggiore liquidità che spesso serve non per affrontare spese extra, come un viaggio o l’acquisto di un’auto, ma per sostenere le spese quotidiane per cui, a volte, non basta più lo stipendio mensile. Anche Dicembre 2016, infatti, è stato un buon mese per le richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane: l’aggregato prestiti personali + prestiti finalizzati ha fatto registrare un ottimo incremento pari al 6,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a conferma di un trend positivo che va avanti da ben 13 mesi consecutivi e nei primi 10 mesi dell’anno la crescita è stata pari al 7,5% sul 2014.

Tra le migliori offerte di prestiti 2016 di questo mese di Dicembre 2016 spicca Prestito PerTe Facile di Intesa Sanpaolo, forma di finanziamento flessibile per lavoratori dipendenti anche a tempo determinato, autonomi e pensionati con un'età compresa tra i 18 e gli 80 anni.

Per avere questo prestito bisogna essere titolari di un conto corrente presso qualsiasi Banca, anche non del Gruppo Intesa Sanpaolo, e ha una durata che va da un minimo di 2 fino ad un massimo di 10 anni. L’importo finanziabile che può essere erogato è compreso tra un minimo di due mila euro e un massimo di 75mila e il rimborso delle rate mensili avviene direttamente con addebito su conto corrente. A seguire troviamo ancora l’offerta da Fineco del gruppo UniCredit, che propone prestiti personali fino a 30.000 euro, rimborsabili a rate mensili su una durata che varia in base all’importo richiesto, ma che comunque non può superare i 7 anni.

Questo prestito online non prevede spese di istruttoria e necessità di giustificativi alla richiesta e per accedervi basta essere titolare di un conto Fineco da almeno 6 mesi. Fineco propone, inoltre, una soluzione online per unificare in un unico finanziamento di importo compreso tra gli 11.000 e i 30.000 euro fino a quattro prestiti personali. Santander propone, invece, prestiti personali a tasso fisso e rate costanti direttamente online, senza spese di apertura e di incasso rata. L’importo massimo erogabile è 10.000 euro, da rimborsare su una durata a scelta, a partire da 12 e fino a 72 mesi. Fino al 30 novembre, ad una richiesta di 8.000 euro da rimborsare, per esempio, in 60 rate mensili da 158,03 euro, con un Tan del 6,89% e Taeg 7,28%. L’imposta di bollo è pari a 16 euro.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il