BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità presentati oggi cambiamenti ufficiali per approvazione in secondo passaggio, riforma: novità oggi venerdì

Si sta entrando nel vivo della seconda fase con la presentazione delle novità per le pensioni ufficiali mentre si va avanti nella riforma OGM e si aprono nuove possibilità per la rifiuti.




NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 13:33 oggi venerdì 27 Novembre): I cambiamenti per le novità sulle pensioni che saranno presentato oggi venerdì saranno solo quelli dei partiti e dalle ultime notizie e ultimissime sembra che siano davvero tanti. I più importanti, però, saranno quelli che verrano presentati dai relatori dell'esecutivo e che lo possono fare anche fino ad un giorno prima del voto in aula. Sono i più importanti in quanto contengono una sintesi tra le differenti richieste della maggioranza e sono di solito quelli che hanno più probabilità di passare. E i relatori hanno aperto quasi tutti ai cambiamenti per le pensioni nelle trattative con l'opposizione interna al partito a Palazzo Madama.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 9:44 oggi venerdì 27 Novembre):  Stando al calendario ufficiale del secondo passaggio oggi venerdì saranno presentate le novità per le pensioni in riferimento ai cambiamenti che le varie forze politiche vogliono apportare alle norme del testo ufficiale dell'esecutivo. In base alle ultime notizie e ultimissime è probabile che vi sia un rinvio, una proroga di alcuni giorni. Cosa sarà presentato lo abbiamo visto nel paragrafo sotto dedicato alle pensioni.

NOVITA' PENSIONI ULTIME NOTIZIE (AGGIORNAMENTO ore 19:22 oggi giovedì 26 Novembre): Numerosi cambiamenti per le novità sulle pensioni sono stati annunciati in fase di presentazione entro domani venerdì da parte sia dell'opposizione interna del Partito Democratico che di tutti i partiti dell'opposizione. E sono, in base alle ultime notizie e ultimissime, cambiamenti su tutti i livelli da quelli incrementali migliorativi delle norme nuove già presentate a quelli del tutto nuovo. Ne abbiamo parlato nel paragrafo sotto.

Si torna a discutere dei disegni di legge già approvati dal Senato e si attendono novità pensioni, soprattutto per quanto riguarda i metodi in prova che alcuni relatori vorrebbero fare approvare prima. La Fda, intanto, ha dato il via libera alla commercializzazione del primo salmone geneticamente modificato anche se le ultime notizie confermano proteste da parte delle associazioni dei consumatori. Ancora nulla di nuovo, invece, sulle misure di indulto e amnistia, in attesa di nuova calendarizzazione.

Pensioni: Mentre si torna a discutere dei disegni di legge già approvati dal Senato, entro venerdì prossimo 27 novembre scade il termine per la presentazione dei relativi emendamenti ed entro martedì prossimo sono attesi i pareri delle Commissioni. Il lavoro in Commissione dovrebbe chiudersi entro il 10 dicembre e i disegni di legge saranno poi discussi dal 14 al 16. Le principali richieste riguardano, innanzitutto, la definizione di una legge delega fondamentale se nulla di concreto sulle pensioni fosse deciso in queste settimane, per impegnare il governo a riprendere la discussione in tempi certi e sicuri. Le richieste interessano anche la cancellazione delle ricongiunzioni onerose e la semplificazione del cumulo, l’estensione del contributivo donna di ulteriori tre mesi, cercare di evitare il taglio del fondo destinato a precoci ed usuranti e, al contrario, cercare di aumentarlo, ma anche una revisione della staffetta così come modulata dall’esecutivo al momento, in modo da renderla più conveniente per lavoratori e imprese. In discussione anche i nuovi metodi in prova. E i relatori si dicono ancora aperti alla possibilità di approvare uno di questi metodi in prova che prevedono due versioni di quota 100, entrambe con penalizzazioni al 12% ed erogazione della mini pensione; introduzione dell’assegno universale per chi in età avanzata resta senza lavoro ma non può ancora andare in pensione e sempre con mini pensione da restituire, però, in parte, una volta raggiunti i normali requisiti di uscita dal lavoro; ed estensione del contributivo donna anche gli uomini. Anche in questo caso ad alleggerire le alte penalizzazioni previste, intorno al 25, 30%, ci sarebbe la mini pensione. C’è comunque da sottolineare l’ostacolo della mancanza di risorse economiche e soprattutto del parere della Ragioneria di Stato che finora ha sempre bloccato ogni novità.

Riforma Ogm: Via libera negli Usa alla vendita del salmone Biotech, primo animale geneticamente modificato ad essere messo in vendita nei supermercati  Usa. Dopo anni di studi e polemiche è, infatti, arrivata l’approvazione dalla FDA per la commercializzazione di un salmone geneticamente modificato,  perrchè ‘In base ai test scientifici forniti, il salmone AquAdvantage soddisfa i requisiti normativi ed è adatto al consumo’. Il salmone transgenico è stato creato dalla società AquaBounty Technologies di Boston nello Stato del Massachusetts ed è una sorta di salmone Atlantico cui è stato iniettato un gene del salmone Chinook del Pacifico per farlo crescere più velocemente. Questo pesce, infatti, è in grado di raggiunge le dimensioni di un adulto in 16/18 mesi, invece che nei consueti due anni e mezzo. La Fda ritiene che questo salmone AquAdvantage sia nutriente come quello Atlantico ‘naturale’ e che non vi è alcuna differenza biologica significativa tra le sue qualità nutrizionali e quelle di altri salmoni d'allevamento nell'Atlantico. Proteste da parte delle associazioni di consumatori, secondo cui le specie Ogm possono essere pericolose per la salute umana.

Indulto e amnistia: Ancora nessuna novità per una prossima calendarizzazione delle discussione delle misure di indulto e amnistia in Commissione Giustizia, ma l’emergenza carceraria non accenna a placarsi e gli ultimi eventi degli attentati terroristici di Parigi hanno contribuito solo ad acuirla, vista la massiccia presenza, soprattutto in alcune carceri italiane, di fondamentalisti islamici, cosa che ha chiaramente rilanciato la necessità di maggiori controlli. Intanto, continuano anche le denunce di condizioni di vita ancora drammatiche da parte di molti detenuti nelle nostre strutture penitenziarie, il che chiaramente dimostra come l’emergenza carceraria non sia per niente stata risolta.

Riforma rifiuti: Cresce in Italia la raccolta differenziata e sale soprattutto quella dell’umido che arriva al 55%. La novità più significativa è il boom della raccolta dei rifiuti organici, ben 5,7 milioni di tonnellate, il 55%. L'80% viene trasformato in compost, mentre alla produzione di biogas va meno di un decimo: 450mila tonnellate. Se si arrivasse a raccogliere il 72,5% dei rifiuti bio prodotti dalle famiglie italiane, da qui al 2020 potrebbe svilupparsi una vera e propria filiera di produzione del biometano. Si tratta di ottimi risultati che, secondo il rapporto Was dell'istituto Althesys, permettono di pensare all’organizzazione di una filiera di biometano per alimentare i camion del servizio di nettezza urbana.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il