BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità nel breve e lungo periodo, riforma Canone Rai in bolletta,bonus 80 euro forze ordine: novità oggi domenica

In attesa di dettagli e ultime notizie sul nuovo bonus di 80 euro per le forze dell'ordine. Canone Rai, verso la conferma delle 10 rate.




Prosegue anche oggi domenica 29 novembre 2015 la proposizione di cambiamenti sulle pensioni, alla ricerca di novità e miglioramenti.

Pensioni. Le novità sulle pensioni passano anche dalle sentenze dei tribunali. Non si tratta di una novità assoluta, certo, ma il futuro potrebbe riservare altre sorprese. A quanto pare, ad esempio, il progetto dell'Inps di revisione delle pensioni in Italia, che passerebbe dall'assegno universale, dall'unificazione dei trattamenti, dall'armonizzazione dei regimi, dalle uscite flessibili e dai contributi aggiuntivi, non troverebbe ostacoli dal punto di vista giuridico. Diverso è invece il caso della class action sul contributivo donna, rispetto al quale il Tar Lazio si è dichiarato incompetente a decidere per poi passare alla palla alla magistratura ordinaria.

Che i giudici sono spesso decisivi per impartire una direzione ben precisa al percorso delle pensioni è dimostrato anche dalla recente sentenza dell'Alta Corte che ha bocciato la norma del governo Monti che bloccava la rivalutazione delle pensioni superiori ai 1.500 euro al mese. L'esecutivo, dopo aver annunciato che avrebbe modificato il blocco della rivalutazione per rispettare la sentenza, lo ha fatto minimizzando l'effetto sui conti pubblici ovvero limitando l'operazione solo a un numero limitato di beneficiare. Restituire tutti gli arretrati a tutti i pensionati sarebbe costato 11 miliardi di euro, una cifra indisponibile per lo Stato.

Riforma fisco Meridione. Doppia strada per il Sud: estensione di un anno della decontribuzione al 40% per i neoassunti o mini credito d'imposta sugli investimenti? Come spiegato da Palazzo Chigi, sulla governance, l'intenzione è di costituire e guidare la cabina di regia Stato-Regioni del Fondo sviluppo e coesione, che dovrà distribuire le risorse nel segno della massimizzazione delle sinergie con i Fondi strutturali sui Programmi operativi nazionali e regionali. La cabina di regia si avvarrà del dipartimento per le Politiche di coesione e dell'Agenzia per la coesione territoriale delle cui strutture si sta accelerando il completamento, oltre che di Invitalia e dei suoi strumenti di intervento.

Bonus 80 euro forze dell'ordine. Il premier ha annunciato un nuovo bonus di 80 euro, questa volta destinato alle forze dell'ordine. Non ci sono ancora dettagli sugli esatti beneficiari della misura, ma è chiaro come continuano a essere tagliati fuori sia gli incapienti ovvero coloro che guadagnano meno di 8.000 euro l'anno, sia i pensionati e le partite Iva, indipendentemente dall'importo dell'assegno previdenziale e da fatturato. Nonostante i tanti annunci, per tutti loro non è attesa una misura ad hoc entro la fine dell'anno. Sono invece interessati da più di un anno i i titolari di reddito di lavoro dipendente e di alcuni redditi assimilati.

Riforma Canone Rai. Il principale dubbio sul canone Rai è sulla rateizzazione del pagamento. Se la formula delle 10 rate sembra trovare sempre maggior consenso, per il 2016 potrebbe essere prevista una soluzione diversa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il