BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Frosinone > Frosinone Verona streaming

Frosinone Verona streaming diretta gratis live. Link, siti web migliori. Dove vedere e come (AGGIORNAMENTO)

Serie A 2015-2016, domenica alle 15 già un importante scontro-salvezza tra Frosinone e Verona, due squadre in piena emergenza




AGGIORNAMENTO: Frosinone Verona, nonostante il pesante passivo subito nell'ultima trasferta a San Siro, mister Stellone è soddisfatto della prestazione dei suoi uomini ed è pronto a riproporre una formazione compatta in cui Dionisi e Ciofani rappresenteranno i punti di riferimento in attacco. Chibsah è favorito su Gori, Gucher su Sammarco. Lo streaming in diretta live, dove e come vedere anche gratis in italiano lo abbiamo visto sotto.

Il Verona che aveva sfiorato l'Europa nella stagione del suo ritorno in Serie A, o anche quello che nella scorsa stagione aveva ottenuto una tranquilla salvezza con discreto anticipo, sembrano un ricordo lontanissimo alla luce dell'attuale situazione degli scaligeri, penultimi a ben 5 punti dal Frosinone terzultimo. L'imminente scontro che li metterà di fronte sa già di potenziale condanna, in caso di sconfitta della squadra di Mandorlini. L'allenatore dell'Hellas arriva a questo appuntamento con ancora dubbi legati alle condizioni fisiche di alcuni dei suoi giocatori più importanti. Si spera di poter impiegare Luca Toni dal primo minuto, ma difficilmente il bomber, con 37 primavere addosso e un fisico così possente, potrà già avere di nuovo i 90 minuti nelle gambe. Pronto eventualmente Giampaolo Pazzini, il cui impatto sulla squadra non è stato però quello sperato. Accanto al centravanti dovrebbero esserci sia Gomez sia Jankovic, ed è soprattutto da loro che ci si aspetta una scossa vincente. Per il centrocampo molto dipenderà dalle condizioni di Federico Viviani, che a ruota potrebbe trascinare anche il 'destino' di Ionita e Leandro Greco. Sicuro di un posto il solito Hallfredsson. Al centro della difesa Helander potrebbe prendere il suo posto relegando nuovamente Bianchetti in panchina, con Pisano e Souprayen pronti ad agire sulle fasce.

Sulla sponda Frosinone, mister Stellone cerca di fare quel che può con la rosa a disposizione, puntellata, e neanche poi molto, con qualche prestito e sporadiche acquisizioni a parametro zero. Contro il Verona si cercherà di sfruttare l'occasione e tentare una mini-fuga rispetto agli stessi scaligeri, attualmente a 6 punti contro gli 11 dei ciociari, e ai 'colleghi' neo-promossi del Carpi, anch'essi a 6 punti. Sarà fondamentale non farsi abbattere dal pesante 4-0 subìto a San Siro dall'Inter, e contro l'Hellas Stellone sembra pronto a riproporre la coppia d'attacco Dionisi-Ciofani. Negli altri reparti non sembrano profilarsi grandi novità. All'esterno del centrocampo dovrebbero avere nuovamente una maglia da titolare Soddimo e Paganini, tra i pochi a salvarsi anche nella disfatta del Meazza, mentre in difesa, a cercare di chiudere la porta davanti a Leali, ci saranno nuovamente i difensori-goleador Diakitè e Blanchard. In mediana pronti Gucher e l'ex Sassuolo Chibsah, con l'ipotesi Sammarco non ancora scartata. Per il Verona potrebbe già essere un 'dentro o fuori'.

L'incontro Frosinone-Verona sarà trasmesso in diretta su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Frosinone-Verona, sia tutti gli altri incontri. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
Accanto a queste opzioni, diverse emittenti svizzere, tedesche e austriache che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il