BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Napoli > Napoli Inter streaming

Napoli Inter streaming gratis live diretta. Dove vedere e come. Siti web migliori, link (AGGIORNAMENTO)

Serie A 2015-2016, posticipo di lusso lunedì 30 alle 21.00 con Napoli-Inter, scontro al vertice. Con un terzo del campionato ormai alle spalle, per entrambe può essere un primo punto di svolta




AGGIORNAMENTO: Napoli Inter, sono tutti sul terreno di gioco i calciatori delle due squadre per scaldare i muscoli in vista del fischio d'inizio. Lo stadio San Paolo è tutto esaurito e come al solito è previsto un grande spettacolo di tifo e coreografie anche sugli spalti. Presente anche una nutrita rappresentanza dei supporter nerazzurri.

AGGIORNAMENTO: Napoli Inter, c'è anche Lorenzo Insigne nel tridente d'attacco disegnato da mister Sarri per agguantare la vetta della classifica. Nella sfida di coppa di metà settimana è rimasto a riposo solo per precauzione. Il partenopeo sta bene ed è pronto a offrire il suo contributi sia in termini di gol e sia di assist. Dove vedere e come, lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, lo abbiamo visto in questa news.

Seconda in classifica contro capolista. Era ormai qualche anno che questo scontro non veniva associato rispettivamente a Napoli e Inter, come invece sarà questo lunedì alle 21.00. Il Napoli, terzo miglior attacco e seconda miglior difesa, si scontra con una squadra il cui attacco è stato per ora relativamente poco prolifico per una squadra di vertice, ma la cui difesa è per adesso la migliore del campionato con soli 7 goal subiti, di cui quattro nella sola partita 'storta' contro la Fiorentina (4-1 per i viola). Contro l'Inter Sarri dovrebbe schierare la formazione tipo, fatta dei suoi 11 tipici 'titolarissimi'. Pericoli pubblici numero uno saranno ancora una volta Callejòn e soprattutto Insigne e Gonzalo Higuaìn, vere e proprie macchine da goal e protagonisti di un grandissimo primo scorcio di stagione, sia in campionato sia in Europa. Difficile pensare ad alternative, con Mertens che rientrerà da un infortunio e Gabbiadini ancora indisponibile. Nel trio di centrocampo, la qualità di Hamsik assieme alle geometrie di Jorginho e ai polmoni e alla grinta dell'ex Udinese Allan. A ultimare, la classica difesa a 4 targata Napoli: Hysaj e Ghoulam sulle fasce, Albiol e la nuova sicurezza Koulibaly al centro a chiudere i cancelli davanti a Pepe Reina. Quello vittorioso per 0-1 contro il Club Brugge era in gran parte un Napoli B, facile pensare dunque che i titolari siano più che pronti e motivati in vista dello scontro con la capolista.

Anche sulla sponda Inter c'è fiducia, soprattutto dopo il secco 4-0 al Frosinone che interrompe una lunga sequenza di vittorie con il minimo scarto. Mancini non ha però ancora sciolto le riserve sia per quel che riguarda il modulo tattico, sia di conseguenza anche gli uomini da impiegare. Si fa largo l'ipotesi di un ritorno al 4-3-3, con Jovetic e Perisic a supporto di Icardi. Lo stesso centravanti argentino, però, non è così sicuro del posto da titolare: incombe l'ipotesi di un trio tutto slavo: Jovetic centravanti e Ljajic e Perisic ai lati. Per il centrocampo si profila un terzetto eterogeneo: alla grinta dell'intoccabile Gary Medel dovrebbe affiancarsi l'esplosività di Guarìn e l'equilibrio tattico e la polivalenza di Marcelo Brozovic. In difesa le uniche certezze sono i centrali Miranda e Murillo, mentre per i posti di fascia sono favoriti D'Ambrosio e Nagatomo, ma dietro di loro scalpita il brasiliano Alex Telles. Da non scartare anche l'ipotesi Juan Jesus, se Mancini decidesse di dare un po' più di copertura alla fascia sinistra. Se fino a lunedì si optasse invece per una continuazione con il 3-5-2 potrebbe trovare spazio anche il velocissimo Biabiany, autore di un'ottima partita contro il Frosinone condita anche da un goal. Match dall'esito assolutamente imprevedibile.

La partita si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
La partita Napoli-Inter sarà possibile vederla in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche la compagnia Tim fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
a 9,90 Euro. Da aggiungere ai metodi sopra elencati, svariati canali stranieri come trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il