BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso Scuola nuovo 2016 e Tfa terzo ciclo: novità e ultimi aggiornamenti oggi mercoledì per bandi ufficiali, prove, assunzioni

Manca poco per la comunicazione di tutte le notizie ufficiali sul nuovo bando per il concorso scuola 2016. Circa 60.000 i posti per cui concorrere.




AGGIORNAMENTO: Tutte le ultime notizie e aggiornamenti ad oggi mercoledì 2 Dicembre in questa news al seguente link

 

Solo con la pubblicazione del nuovo bando per il concorso scuola 2016, forse già domani 1 dicembre 2015, saranno finalmente note tutte le notizie ufficiali del Miur. In realtà, molte delle informazioni sono già note da tempo e restano quindi da definire i dettagli o avere confermare. Per esempio, sono circa 63.700 i posti messi a concorso tra scuola secondaria di secondo grado, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, sostegno, scuola dell'infanzia. Per partecipare occorre comunque essere abilitati. In base alle effettive disponibilità, poi, tra gennaio e febbraio del prossimo anno sarà bandito il terzo ciclo del Tfa.

In merito alle modalità di svolgimento del concorso scuola, la prova di accesso a risposta multipla non è prevista per tutti i gradi di insegnamento, così come quella scritta sarà articolata tra un test di conoscenza dei contenuti, un secondo sulla capacità di esporre una lezione e un terzo sulla risoluzione di casi concreti. La prova orale passerà anche da una lezione simulata. Il punteggio finale sarà determinato anche dal servizio prestato a tempo determinato nelle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado, per un periodo continuativo non inferiore a 180 giorni.

C'è poi un altro aspetto destinato a cambiare l'impostazione del prossimo anno scolastico ed è quello delle nuove classi di concorso. Da diversi giorni sta circolando un elenco che prevede l'istituzione di A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera, A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda, A36 Scienze e tecnologia della logistica; A-53 Storia della musica, A-55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado tl, A-57 II Tecnica della danza classica, A58 Tecnica della danza contemporanea, A59 Tecniche di accompagnamento alla danza, A-63 Tecnologie musicali, A-64 Teoria, analisi e composizione, A-65 Teoria e tecnica della comunicazione.

Nel frattempo Miur e Confindustria hanno stipulato un accordo che prevede un miglior collegamento tra scuola e lavoro. Come precisato dallo stesso ministro dell'Istruzione, la riforma ha visto le scuole presentare le progettualità entro lo scorso 16 novembre relativamente alle prime classi che sperimenteranno la nuova obbligatorietà nei prossimi mesi, ovvero le terze. Previste 400 ore complessive per ciascun triennio negli istituti tecnici e professionali, mentre 200 nei licei. La novità di quest'anno è rappresentata dai percorsi di alternanza che potranno essere svolti anche in periodi extrascolastici, comprese i mesi estivi, e all'estero. Inoltre le strutture riceventi potranno essere anche enti pubblici e istituzioni culturali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il