BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa e concorso scuola: indicazioni ufficiali Miur ad oggi giovedì 3 dicembre. Consiglio dei Ministri domani e poi bandi ufficiali

Potrebbero essere tre i nuovi bandi di concorso scuola: infanzia e primaria, secondaria di primo e secondo grado, sostegno.




AGGIORNAMENTO NOVITA' OGGI GIOVEDI' 3 DICMEBRE CONCORSO SCUOLA E TFA: Numerose le indicazioni che arrivano dalle ultime notizie e ultimissime per quanto riguarda il Concorso Scuola. Oggi non ci sarà nessun bando al 99%, ma tra le novità si registra come possibile un Consiglio dei Ministri domani che dovrebbe sancire le nuovi classi di concorso ufficiali. A queste poi, seguirerebbero a ruota i tre bandi ufficiale. Alcune altre novità le abbiamo viste sotto.

Da oggi in poi, ogni momento è quello giusto per la pubblicazione del nuovo bando per il concorso scuola 2016. Anche se, come spiegato anche dal Corriere della Sera, è impossibile che venga rispettata la data dal primo dicembre 2015, messa nero su bianco nella riforma della cosiddetta buona scuola, come ultimo giorno utile per rendere noti tutti i dettagli. Il motivo è semplice: ci sono alcuni dei passaggi tecnici da sistemare in merito all'assegnazione dei punteggi e alla valutazione degli anni di lavoro svolto dai precari. Tuttavia il ritardo dovrebbe essere limitato ad alcuni giorni per cui, come spiegato dal ministro dell'Istruzione, la pubblicazione del bando è comunque imminente.

L'obiettivo è comunque quello di prevedere le nuove assunzioni a settembre, con l'inizio del nuovo anno scolastico. Le ultime indiscrezioni riferiscono della predisposizione di tre bandi differenti: uno per la scuola dell'infanzia e primaria, un secondo per la scuola secondaria di primo e secondo grado, un terzo per il sostegno. In merito ai requisiti di partecipazione e alle modalità di svolgimento, il concorso sarà riservato agli abilitati ed è preceduto da una prova preselettiva solo per gli insegnanti di scuola primaria e non per quelli della scuola secondaria di primo e secondo grado. Per tutti ci saranno scritti e orali, con quest'ultimi centrati sulla simulazione di una lezione vera.

Previsti punteggi aggiuntivi in base al titolo di abilitazione all'insegnamento e al servizio prestato a tempo determinato per almeno 180 giorni. Una delle certezze, comunque non ancora confermata dal Miur sul "concorso per titoli ed esami per l'assunzione a tempo indeterminato di personale docente per istituzioni scolastiche ed educative statali per la copertura di tutti i posti vacanti e disponibili nell'organico dell'autonomia, nonché per i posti che si rendano tali nel triennio", è relativa al numero di posti messi a disposizione. In ballo ci sono 6.800 posti nella scuola dell'infanzia, 15.900 posti nella primaria, 13.800 posti nella scuola secondaria di primo grado, 16.300 posti nella scuola secondaria di secondo grado, 10.900 posti per il sostegno.

Infine, le 11 nuove classi di concorso istituite sono A-23 Lingua italiana per discenti di lingua straniera; A-35 Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; A-36 Scienze e tecnologia della logistica; A-53 Storia della musica; A-5 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado tl; A-57 Tecnica della danza classica; A-58 Tecnica della danza contemporanea; A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza; A-63 Tecnologie musicali; A-64 Teoria, analisi e composizione; A-65 Teoria e tecnica della comunicazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il