BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 6 e Android 6.1, 6.0.1:uscita aggiornamento e indicazioni continuano. Nel frattempo Google migliora velocità e interfaccia

Continua a essere in moto la macchina dell'aggiornamento di sistema operativo Android 6 Marshmallow mentre Google prepara altre novità.




Uno dopo l'altro saranno tanti gli smartphone coinvolti dalla distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 6 Marshmallow e a seguire dai prossimi update correttivi Android 6.0.1 e Android 6.1. Anche il nostro Paese è coinvolto, come dimostrato dai primi avvistamenti del nuovo software su LG G4 con brand Vodafone. A ruota sarà naturalmente il turno di quelli no brand e dei modelli con logo Tim, Wind e 3 Italia.

Tra i più attivi c'è naturalmente Samsung: il rollout è previsto su Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S6 Edge+. Nei primi mesi del 2016 sarà poi la volta Samsung Galaxy Note 4 e Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy A5, Samsung Galaxy S5. Confermato l'arrivo del nuovo sistema operativo su HTC One M9 e HTC One M8 subito e su HTC One M9+, HTC One E9+, HTC One E9, HTC One ME, HTC One E8, HTC One M8 EYE, HTC Butterfly 3, HTC Desire 826, HTC Desire 820 e HTC Desire 816 in seconda battuta. Lungo l'elenco di Sony: Sony Xperia Z5, Sony Xperia Z5 Compact, Sony Xperia Z5 Premium, Sony Xperia Z3+, Sony Xperia Z3, Sony Xperia Z3 Compact, Sony Xperia Z2, Sony Xperia M5, Sony Xperia C5 Ultra, Sony Xperia M4 Aqua, Sony Xperia C4.

Nel frattempo la società di Mountain View prosegue nel suo percorso di miglioramento dell'esperienza d'uso con Android. In particolare sta lavorando sul versante dell'aumento della velocità dell'apertura delle pagine con il browser Chrome attraverso il potenziamento della funzione del risparmio dati. L'attuale Android Marshmallow migliora invece le prestazioni delle app e riduce del sovraccarico di memoria per un multitasking più veloce. Sono attesi progressi anche sul comparto dell'interfaccia, rispetto al quale Google potrebbe stringere accordi specifici con i produttori, Samsung su tutti.

Come spiegato dallo stesso BigG, la nuova major release interviene con decisione sul versante della produttività con il supporto dello stilo Bluetooth, inclusi sensibilità alla pressione e tasti di modifica; il miglioramento della composizione e delle prestazioni di rendering del testo; la selezione del testo più intelligente, annullamento e ripetizione integrate e operazioni sul testo a portata di mano; le azioni di selezione del testo, come il nuovo Traduttore che consente di avere la traduzione immediata di un testo da una lingua all'altra; il risparmio della carta con il supporto per la stampa fronte e retro. Sul fronte della multimedialità si segnala il supporto Midi per creare, ascoltare ed eseguire musica dal proprio device Android con dispositivi Midi Usb, Midi su Ble e Midi basati su software.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il