BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Carpi > Carpi Milan streaming

Carpi Milan streaming gratis live. Vedere su migliori siti web, link

Il Carpi, dopo aver sbancato Marassi sfida il Milan davanti al proprio pubblico, in una gara difficile che potrebbe però essere quella della svolta definitiva per la formazione di Castori.




AGGIORNAMENTO: Carpi Milan, sempre più chiare le intenzioni di Mihajlovic: il 4-4-2 continuerà a essere il modulo per ambire alle più alte posizioni in classifica. Nutrita la rappresentanza della tifoseria rossonera che sta trovando nel giovane portiere Donnarumma e in Giacomo Bonaventura le speranze per il presente e il futuro.

AGGIORNAMENTO: Carpi Milan, sono due le punte di ruolo che il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic manderà in campo dal fischio d'inizio. Niang è sempre in vantaggio su Luiz Adriano e, anzi, potrebbe rappresentare il punto di riferimento per il resto della stagione in attesa di capire cosa potrà fare Balotelli. Con lui ci sarà Bacca. E' possibile vedere la partita in streaming live gratis in italiano e la diretta in vari disparati modi: su siti web, link, app per dispositivi mobile, in chiaro si diversi canali esteri in modo completamente legale, dove e quando vedere è tutto indicato all'interno dell'articolo.

Due squadre che vengono da una vittoria nello scorso turno, Carpi e Milan, si affrontano in una gara delicata, che entrambe puntano a vincere. Scopi diversi per le due panchine, con Castori, tornato in panchina dopo l’interregno di poche gare di Sannino, che vuole portare al più presto i suoi uomini fuori dalla zona retrocessione, mentre Sinisa Mihajlovic vuole continuare nella sua corsa alle posizioni che garantiscono la partecipazione alle coppe europee nella prossima stagione. In settimana il Milan è stato anche protagonista di una vittoria sul Crotone in Coppa Italia, più faticosa del previsto visto che si è risolta a favore dei rossoneri solo dopo i supplementari.

Castori deve registrare la sua difesa, che sinora è la più battuta dell’intero campionato, con 27 reti all’attivo, ma deve anche trovare attaccanti che gli garantiscano più dei 13 goal messi a segno nelle prime quattordici giornate. A Genova contro la formazione di Gasperini è andato molto bene Marco Borriello, da ex, ed anche in questa gara con il Milan affronta una sua ex squadra. Al Braglia sarà ancora lui la punta di riferimento del 4-4-1-1 di mister Castori, che alle sue spalle piazza l’ex viola Matos, mentre la linea di centrocampo sarà composta da Pasciuti, Lollo, Cofie e Martinho. In difesa, davanti a Belec, opereranno un altro ex rossonero, Zaccardo, sulla fascia destra, Letizia su quella sinistra e la coppia Romagnoli – Gagliolo al centro. Al tecnico del Carpi mancano ancora uomini importanti come Spolli, Bianco e Bubnjic.

Anche Mihajlovic ha una lista infortunati abbastanza lunga, con Menez, Diego Lopez e Balotelli lungodegenti e Bertolacci e De Jong che dovrebbero rientrare a breve. Il tecnico serbo del Milan opta ancora una volta per il 4-4-2 che ha ben funzionato contro la Sampdoria di Montella, riproponendo al coppia d’attacco Niang – Bacca. In panchina Luiz Adriano, che è andato a segno in Coppa Italia. A centrocampo, insieme al capitano Montolivo, il tecnico rossonero schiera Bonaventura, Cerci e Kucka, con Poli in panchina. Infine in difesa, davanti a Donnarumma, che si sta dimostrando settimana dopo settimana una sicurezza, giocheranno Abate ed Antonelli sulle fasce, con Romagnoli ed Alex al centro e panchina sia per De Sciglio che per Mexes.

L'incontro Carpi-Milan sarà possibile seguirlo in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
a 9,90 Euro. Oltre alle possibilità indicate in precedenza, svariati canali stranieri trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il