BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blocco traffico Roma auto domani giovedì motorini e moto. E Torino, Milano trasporti pubblici gratis 10 Dicembre. Per chi e come

Le città di Roma, Milano e Torino limitano la circolazione di auto e moto per contrastare l'inquinamento ambientale.




AGGIORNAMENTO: Blocco del traffico a Roma di auto, moto, motorini, scooter a Roma domani giovedì 10 Dicembre che continuerà con le stese modalità e orari di oggi. Blocco delle auto anche Milano come oggi sempre domani per le Auto Diesel Euro 3 senza filtro particorato. Sempre a Milano e a Torino autobus, metropolitana e tram gratis come tutti i mezzi pubblici con le indicazioni sotto date

Succede che il livello di inquinamento dell'aria è così elevato da spingere il Comune di Roma a limitare il traffico di auto e moto nella giornata di oggi mercoledì 9 dicembre 2015 e di valutare un provvedimento analogo per domani giovedì 10 dicembre, e quelli di Milano e Torino di proporre per due giorni, domani e venerdì 11 dicembre, la gratuità dei mezzi pubblici: bus, metropolitane e tram. Se il capoluogo piemontese ha già confermato la decisione, che include anche 20 comuni limitrofi e l'accordo con la locale azienda di trasporti Gtt e il consorzio Extra.To, quello lombardo è ancora in attesa di conferma.

Entrando nel dettaglio, oggi a Roma, è in vigore il blocco delle circolazione nella fascia verde per i veicoli inquinanti dalle 7.30 alle 20.30. Si tratta delle auto a benzina Euro 0 ed Euro 1, le auto diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, moto e ciclomotori, a due, a tre e quattro ruote, a due e quattro tempi, Euro 0 ed Euro 1, microcar diesel Euro 0 ed Euro 1. In parallelo l'amministrazione capitolina ha imposto l'obbligo di contenere il funzionamento degli impianti di riscaldamento per un massimo 12 ore e a una temperatura interna non maggiore di 18 gradi. Anche in questa circostanza, sono derogati dal rispetto dell'obbligo, scuole, ospedali, cliniche e case di cura.

I veicoli derogati dal blocco traffico Roma di oggi sono quelli utilizzati al trasporto di persone che partecipano a cerimonie nuziali o funebri; quelli adibiti al trasporto, smaltimento di rifiuti e tutela igienico ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano; quelli impiegati dai medici e dai veterinari, muniti del contrassegno rilasciato dal rispettivo Ordine, in prestazione di emergenza, adeguatamente motivata; adibiti a servizi manutentivi di pronto intervento che risultino individuabili o con adeguato contrassegno o con certificazione del datore di lavoro.

Semaforo verde anche per quelli muniti di contrassegno per persone invalide; gli autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico; quelli aventi massa massima non superiore alle 3,5 tonnellate, adibiti al trasporto di medicinali e di valori; i veicoli alimentati a metano e a GPL; quelli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, compreso il soccorso e il trasporto salme; quelli adibiti al trasporto di generi alimentari deperibili, alla distribuzione della stampa periodica e di invii postali; quelli a trazione elettrica e ibridi; i veicoli con targa C.D., S.C.V. e C.V. Infine, a chiusura del pacchetto di interventi del Comune di Roma, dal prossimo 15 dicembre scatta il divieto di circolazione totale per le auto pre-Euro1 (Euro 0).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il